VIDEO E FOTO / GIAVENO È LA “CITTÀ DEGLI INNAMORATI” CON IL FESTIVAL DELLE LUCI

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – La città di Giaveno per una settimana sarà la Città degli Innamorati con il Festival delle Luci, che tanto successo ha riscosso a Natale. Da venerdì 8 si trasformerà in un palcoscenico perfetto per fotografie, selfie, video e una visita romantica.

Fino al giorno di San Valentino il campanile, piazza San Lorenzo, il municipio e altri monumenti saranno “vestiti” a festa e a tema con cuoricini e altri simboli, di un bel rosso acceso, il colore dell’amore.

Gli innamorati sono invitati a partecipare al concorso scattandosi un selfie nei tre punti allestiti messi a disposizione dall’Ufficio Turistico, che si trovano in piazza San Lorenzo, in piazza Ruffinatti e in piazza Sclopis; la fotografia con l’hashtag #duecuorieuncampanile che riceverà più “like” vincerà una cena romantica per due in un ristorante del territorio.

Domenica 10 febbraio dalle ore 10 fino alle 21 vi saranno anche bancarelle a tema, dolciarie e di artigianato, i set fotografici dedicati e lo stand denominato “L’impronta del cuore”. Per maggiori informazioni e prenotazioni si può contattare l’Ufficio Turistico al numero telefonico 011-9374053 oppure scrivere un e-mail a infoturismo@giaveno.it.

Questa è la prima di una nuova serie di proiezioni del Festival delle Luci per creare una nuova e coinvolgente esperienza dopo quella di Natale che ha avuto un grande successo. L’investimento sui proiettori pensiamo sia stato un buon investimento. L’effetto di luci può valorizzare ed esaltare non solo il monumento oppure l’edificio artistico – storico, ma creare effetti spettacolari e scenografie originali da incuriosire ancora di più i turisti a visitare la nostra Città. Speriamo che l’atmosfera magica di San Valentino faccia anche innamorare tutti di Giaveno” afferma il sindaco Carlo Giacone.

FOTO DI EDOARDO FAVARON

 

 

 

Share Button

One thought on “VIDEO E FOTO / GIAVENO È LA “CITTÀ DEGLI INNAMORATI” CON IL FESTIVAL DELLE LUCI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione