A BARDONECCHIA LA RASSEGNA DI TEATRO “IL GIARDINO DELLE STORIE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO DEL TURISMO DI BARDONECCHIA (Foto Archivio STAR)

BARDONECCHIA – “L’Alveare”, luogo d’accoglienza, di discussione, d’incontro e di soggiorno punto di riferimento per l’educazione alla legalità, inaugurato nel 2016, situato nella centralissima via Medail, casa di proprietà del comune di Bardonecchia, gestita dall’Associazione Liberamente Insieme Bardonecchia, nata dal desiderio di servizio del gruppo scout AGESCI Bardonecchia 1 nei confronti del territorio di Bardonecchia che fa parte della rete “Libera Piemonte-Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, durante tutto l’anno organizza un’intensa attività sociale a favore dei giovani e degli adolescenti.

Quest’estate in collaborazione con l’Associazione Culturale S.T.A.R. (Storie Territori Arte Relazioni) di Torino propone “Il Giardino delle Storie”, rassegna di teatro di narrazione, articolato in alcuni spettacoli a tema ecologico e sociali ad ingresso gratuito su prenotazione, sino ad esaurimento dei posti, sempre di giovedì, alle ore 21, rivolto ai giovanissimi e ai loro famigliari, residenti e villeggianti dai 6 fino ai 99 anni, seguiti, il venerdì, da un giorno di workshop teatrale sullo stesso tema.

La rassegna, che ha esordito giovedì 16 luglio, con “Anna e Björn – Cronache dal mare di plastica”, prodotto da S.T.A.R. con Marta Zotti per la regia di Elisa Denti, ha in calendario altri tre spettacoli: giovedì 23, “Casca il mondo, casca la terra”, produzione di Oltreilponte Teatro con Beppe Rizzo; giovedì 30 luglio, “Ali. Biglie, pirati e piume”, produzione S.T.A.R. con Elisabetta Raimondi Lucchetti e la regia di Stefano Iagulli e giovedì 6 agosto, “Viola e il Bosco”, studio per uno spettacolo di produzione S.T.A.R. con Marta Zotti, regia e collaborazione drammaturgica di Silvano Antonelli.

Tutti i venerdì dal 17 luglio al 7 agosto dalle ore 10 alle ore 12 e, dopo la pausa pranzo, dalle ore 15 alle ore 18 si svolgeranno, dei Workshop teatrali ad ingresso gratuito sino ad esaurimento dei posti, con delle composizioni collettive per giocare insieme e allo stesso tempo confrontarsi sulle tematiche ecologiche e sociali, “prima che caschi il mondo”, affrontate dagli spettacoli del giorno prima.

“Da cinque anni organizziamo, in collaborazione con l’Associazione Liberamente Insieme di Bardonecchia – afferma Marta Zotti, presidente della STAR – degli spettacoli teatrali e un successivo laboratorio, momento di riflessione che, narrando ai più giovani e ai loro famigliari storie a tema sociale ed ecologico, puntano attraverso l’ascolto ed il confronto ad una crescita. Da qui il titolo “Il Giardino delle Storie”. Grazie ad attori teatrali professionisti mettiamo in scena delle storie su tematiche emergenti, per far sì che il giorno seguente il pubblico possa, a sua volta, divenire protagonista e narratore di nuove storie create collettivamente. Il teatro, in questo modo, aiuta a crescere quando si guarda, quando si ascolta e quando si racconta”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.