A BUSSOLENO GRANDE ESERCITAZIONE DELLA PROTEZIONE CIVILE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DELLA PROTEZIONE CIVILE

BUSSOLENO – Nonostante l’impegno profuso fin da sabato 3 ottobre nell’emergenza alluvione in Piemonte, i Volontari delle associazioni afferenti alla Commissione Protezione Civile di Vol.To effettueranno sabato 10 ottobre un’esercitazione a Bussoleno su scenari montani e di pianura.

Le singole associazioni non si sono mai fermate e alcune prove, con numeri contenuti di partecipanti, sono comunque state portate avanti anche durante il periodo estivo. Questa iniziativa nasce quindi dall’esigenza e dalla volontà di tornare ad esercitarsi in rete tra diverse specialità.

Nella giornata di sabato 10 ottobre verranno effettuati tre moduli di lavoro di tre ore ciascuno: uno sull’utilizzo dei fuoristrada, cartografia ed orienteering, uno sull’antincendio boschivo ed uno sulla ricerca di persone disperse in ambiente montano, con una parte di esercitazione anche in notturna. Verranno utilizzate unità cinofile da ricerca di superficie e droni, nonché battitori che utilizzeranno la tecnica di ricerca “a pettine”. Sarà l’occasione poi per sperimentare tecnologie innovative applicate al cane.

Alla giornata parteciperanno poco meno di 80 volontari provenienti dalle seguenti associazioni: AIB Bussoleno, Aib Sant’Antonino, Aib Villar Focchiardo, SOSMontagna, Croce Rossa Susa, 1^ Nucleo Anps Ivrea – unità cinofile da ricerca e soccorsi, AFP Valli di Lanzo, AFP Val di Susa e Rescue Drone Network Piemonte. Nel complesso verranno impiegati 20 fuoristrada, 1 ambulanza 4X4, 1 autocarro, 1 quad, 1 veicolo di primo soccorso e due droni.
Tutte le attività ovviamente si svolgeranno nel rispetto delle misure Anti Covid ed il debriefing avrà luogo presso il Rifugio Onelio Amprimo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. orienteering – debriefing ??? siamo in italia allora
    perchè non scrivete in italiano?? non fa abbastanza figo? o vi vergognate di parlare italiano!!
    neanche google ha tradotto queste due parole.

    • Sig. Giovanni, lei ha ragione, l’italiano è una bella lingua e sarebbe ora di utilizzarla per i vari termini che importiamo dall’estero.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.