A CASELETTE LA FESTA DI SANT’ABACO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI CASELETTE

CASELETTE – Dal 13 al 21 gennaio andranno in scena i consueti festeggiamenti di Sant’Abaco. Una tradizione imperdibile per tutti i caselettesi iniziata sabato 6 gennaio con la celebrazione eucaristica in parrocchia con la benedizione delle “Carità ed Sant Abach”. Ma il clou dei festeggiamenti sono fissati sabato 13 a partire dalle ore 16 quando ci sarà il concerto del Gruppo Giovani, e la presentazione del nuovo libro dal titolo “Il Santuario di Sant’Abaco alle pendici del Musinè” di Dario Vota.

Promosso dai Priori Lorenzo Oria, Sergio Turbil e dalle Priore Tiziana Voglino e Daria Cantore: “Una lunga amicizia ci lega all’autore del testo. Per noi è stato un onore averlo al nostro fianco come collaboratore e sappiamo quanto sia vicino non solo al Santuario di Sant’Abaco, ma anche al nostro paese e alla sua storia”.

Memoria dei Santi Martiri, Mario, Marta, Audiface e Abaco che vive nella memoria e nella celebrazione di Sant’Abaco dove alle 17 avverrà la distribuzione del vin brulè, cioccolata calda e panini. Successivamente alle ore 18 ci sarà il tradizionale “Farò e Fasela di Sant’Abaco”, con fiaccolata dal Santuario verso il paese fino in piazza Cays con il falò finale.

Domenica 14 gennaio alle ore 10,30 sempre al Santuario di Sant’Abaco verrà celebrata la Santa Messa con la presenza del Parrocco don Francesco Pairetto con benedizione e distribuzione dei “Caritin” (pane della carità). Alle ore 15,30 presso il salone parrocchiale presentazione del nuovo libro su Sant’Abaco a cura del professor Dario Vota. Nel corso della giornata il Corpo Musicale distribuirà i tradizionali “Sonetti”.

Infine venerdì 19 gennaio alle 10.30 al Santuario di Sant’Abaco, la Santa Messa concelebrata, con bacio della reliquia, benedizione e distribuzione dei “Caritin” ai devoti. Messa al Santuario domenica 21 gennaio alle ore 10,30 mentre nel pomeriggio sarà allestito il Banco di Beneficenza presso l’oratorio a cura del Gruppo Giovani.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.