A GIAGLIONE L’ANTICO CARNEVALE DELLA “FANZÉLA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

GIAGLIONE – Il circuito di visite guidate e animate “Provincia Incantata” ritorna eccezionalmente per la giornata di sabato 29 febbraio con un appuntamento irripetibile e unico intorno alla “Fanzéla” di Giaglione, un evento tipico delle tradizioni carnevalesche valsusine.

La visita guidata sarà un modo immersivo e allo stesso tempo divertente per conoscere le usanze e le tradizioni di un luogo e di una comunità rimasti immutati negli anni, che si riuniscono intorno a un Falò per celebrare la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. La Fanzéla, a Giaglione, brucia ogni anno: un tempo ogni borgata aveva il suo falò e l’ultima settimana di febbraio il paese viveva con gioiosa frenesia i preparativi di questo particolare cerimoniale.

Sabato 29 febbraio chi parteciperà alla visita di “Provincia Incantata” potrà vivere un evento comunitario antico, di cui conoscerà il rituale anche grazie allo spettacolo teatrale che porterà in scena aneddoti e tradizioni locali, raccontando il paese, le sue borgate e la sua storia. Sarà anche l’occasione per scoprire i vitigni autoctoni della Valsusa come l’Avanà e il Becuèt, che a Giaglione vengono coltivati con passione e sapienza.

Lo spettacolo avrà come protagonisti due famiglie, due “sposi promessi”, due borgate, le vigne dell’Avanà e del Becuet, il forte di Combe e la fanzéla, il fuoco che brucia “il vecchio” per far nascere qualcosa di nuovo e di più bello. È lì che il giovane vuole dichiararsi e portare in sposa la fanciulla? Soprattutto il matrimonio potrà essere celebrato? Un fuoco e una storia che viene da lontano sembrano mettersi di traverso al loro futuro. Il viaggio di scoperta che faranno i due giovani, insieme al pubblico, sarà scoperta di se stessi, delle proprie radici, della propria storia e del proprio futuro.

Il ritrovo per la “Fanzèla” e l’evento teatrale è previsto in serata alle ore 20.30 al Forte Combe nella frazione di San Giuseppe. I giaglionesi accoglieranno il pubblico con cioccolata calda e vin brulé. A portare in scena la storia di Giaglione e della Fanzéla saranno le compagnie teatrali Doppeltraum e Teatro & Società, quest’ultima da tempo impegnata nel progetto “Provincia Incantata”, per accompagnare il pubblico a conoscere i borghi e i sentieri dei vigneti del territorio metropolitano.

Inoltre sarà possibile degustare i vini del territorio in una merenda sinoira servita a partire dalle 18 all’Agriturismo Cré Seren in frazione San Rocco a Giaglione al prezzo di 15 euro. L’iniziativa è promossa e sostenuta dalla Città Metropolitana di Torino in collaborazione con l’Atl Turismo Torino e provincia nell’ambito del progetto europeo VIA-Strada dei Vigneti Alpini e finanziato dal FESR-Fondo europeo di sviluppo regionale del programma Alcotra 2014-2020.

Si ricorda che la partecipazione alle visite guidate teatrali è sempre gratuita, ma è obbligatoria la prenotazione entro il sabato precedente ogni visita all’ufficio di Ivrea dell’ATL Turismo Torino e Provincia contattando il numero telefonico 0125-618131 oppure scrivendo un e-mail all’indirizzo info.ivrea@turismotorino.org.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.