A GIAVENO UN INCONTRO SULLA BIODIVERSITÀ

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal GRUPPOPER GIAVENO

GIAVENO – Il gruppo “Per Giaveno” organizza per la serata di venerdì 1 febbraio alle ore 20.45 presso Villa Favorita, un importante evento volto alla valorizzazione del territorio, per promuovere la Città di Giaveno come capitale della biodiversità agro-zootecnica. Interverranno relatori dell’Università di Torino esperti del settore quali: il prof. Luca Battagliani del Dipartimento di Scienze Agrarie Forestali e Alimentari, il prof. Stefano Duglio del Dipartimento di Mangement e il prof. Luigi Bistagnino esperto nella cosiddetta “economia comune”.

Presenzierà l’onorevole Daniela Ruffino che punterà l’attenzione sull’importanza della serata atta a valorizzare le produzioni locali in quanto ricchezze della valle. Ci sarà inoltre l’intervento di Paolo Pastorino, responsabile scientifico dell’evento, che sottolineerà l’intento del convegno finalizzato a coltivare il futuro del territorio.Modera la serata il giornalista Massimiliano Borgia, direttore del Festival del giornalismo alimentare.

Seguirà una tavola rotonda a cui potrà intervenire anche il pubblico e in cui saranno presenti Roberto Barbero presidente CIA (Confederazione Italiana Agricoltori Torino), Roberto Buratto presidente onorario di Asprocarne Piemonte, Tiziano Valperga direttore regionale dell’associazione allevatori Piemonte, Fabrizio Galliati presidente Coldiretti Piemonte ed Ercole Zuccaro direttore di Confagricoltura Torino.

Introdurrà il capogruppo di “Per Giaveno” Stefano Tizzani in qualità di promotore ed organizzatore della serata, che sull’iniziativa si dichiara soddisfatto: “Per la prima volta a Giaveno sul tema dell’agricoltura e della biodiversità interverranno relatori di fama nazionale ed internazionale che porteranno le loro esperienze come semi di futuro per la nostra Giaveno. Investire in questo settore significa creare occupazione e salvaguardare le tipicità locali e l’unicità del nostro territorio“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.