A GIAVENO LA BIRRA VEGANA DI “GRAVITÀ ZERO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – Un birrificio giovane, di qualità, originale e sempre più conosciuto in tutta la Val di Susa e Valsangone. Stiamo parlando, ovviamente, di Gravità Zero o, se preferite, di birra TreeBale. Il birrificio di Giaveno è noto per la particolarità dei suoi prodotti: per ciascuno di essi, infatti, il team svolge una continua attività di perfezionamento e di ricerca sulle proprie ricette, puntando a sapori unici ma sempre di facile beva, grazie anche all’uso di ingredienti di alta qualità. E sono proprio gli ingredienti che oggi hanno sollecitato la nostra attenzione, in particolare, dalla curiosità di una persona che un giorno chiese al birraio: “Ma la vostra birra, si potrebbe considerare anche come vegana? “

Di cosa si tratta? Bhe, è molto semplice. Tutti sanno che la birra è fatta con luppolo, orzo e malto e non ha nulla a che vedere con gli animali! E invece non è sempre così, a volte nella produzione industriale di birra, ma anche artigianale, possono essere usati derivati animali nelle fasi di filtrazione, stabilizzazione della schiuma e colorazione. Se questi ingredienti sono usati sotto una certa quantità, la legge (italiana e statunitense, ndR) permette inoltre di escluderli dalla lista degli ingredienti.

Quindi, una birra non è sempre adatta per un amico (o familiare) vegano. Intendendo, con questo termine, una persona che ha fatto una scelta consapevole di eliminare dalla proprio alimentazione quotidiana ogni alimento di origine animale. Non solo carne e pesce quindi, ma anche latte e formaggi, per intendersi.

Per i microbirrifici come Gravità Zero e altri che producono per definizione, birra artigianale, cioè non filtrata e non pastorizzata, i derivati animali usati per la microfiltrazione e chiarificazione della birra non sono ovviamente implicati nel processo produttivo. Il che la rende un prodotto assolutamente “vegano” dato che gli ingredienti utilizzati restano di origine vegetale: orzo, luppolo e lievito.

Tuttavia, resta ancora un ultimo punto da chiarire: lo zucchero usato per la rifermentazione in bottiglia. Nel caso del birrificio Gravità Zero si utilizza zucchero di barbabietola che dalle fonti non risulta raffinato con derivati animali come quello raffinato dalla canna da zucchero. Possiamo quindi sostenere che tutte le birre TreeBALE sono assolutamente “vegane” ad eccezione di una: La birra al miele, ma non temete, troverete che il miele è segnalato sull’etichetta !

Tutto lo staff è lieto di invitarvi ad assaporare la loro pregiata birra. Troverete un’ampia varietà di gusti e sarà facile trovare quella che più vi piace. Inoltre, grazie al beershop, avrete la possibilità di acquistare la vostra preferita e gustarla a casa: gli orari del negozio sono dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 18.00 ed il sabato mattina dalle 10.00 alle 13.00.

BIRRIFICIO GRAVITÀ ZERO
Via Caduti Sul Lavoro, 27 – Giaveno (Torino)
Tel. 339-8174860
Facebook: Birrificio Gravità Zero
Instagram: Treebale

(Informazione pubblicitaria a cura della New Press – Testo di Andrea Musacchio)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.