A GIAVENO LA CAMPAGNA CONTRO LE CANNUCCE DI PLASTICA CON LA MODELLA TANYA GERVASI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – La Città di Giaveno ha dato il suo appoggio all’iniziativa “Giaveno Cannuccia Free 2019”, ideata e portata avanti da Tanya Gervasi, una modella residente in città.
In questi giorni Tanya passerà presso tutti i bar e ristoranti per proporre la sua idea: sostituire le cannucce di plastica, che inquinano, con idee alternative, oppure toglierle del tutto.
Gervasi, 30 anni, chiamata dai giornali “eco-modella”, è molto attenta alle tematiche ambientali ed ecologiche, che sviluppa anche sul suo blog. Questa estate la campagna nel Parco Naturale di Torre Guaceto, in Puglia, dal titolo Plastic for Coffee, è stata anche ripresa dal TG3. Alle persone che raccoglievano la plastica sulla spiaggia, veniva offerto un caffè; un produttore ha offerto la materia prima. 

“Un’iniziativa accolta molto bene dalle persone; penso che quando un’idea viene “sentita” si sviluppa e si propaga da sola, ottenendo di più che con un divieto. È quello che mi auguro succederà con le cannucce”, commenta la giovane, che ha preparato un minidossier per i titolari di bar e ristoranti, proponendo valide alternative. Se infatti una cannuccia di plastica impiega da 100 a 1000 anni per degradarsi ed è tra i cinque rifiuti più raccolti sulle spiagge europee, e in generale se ne consumano più di un miliardo al giorno in tutto il mondo, non è così per le cannucce di acciaio, bamboo, plastica bio, vetro, carta, alghe e pasta. 

Il sindaco Carlo Giacone ha immediatamente sposato l’idea, ritenendo la salvaguardia dell’ambiente e della fauna prioritarie per il nostro futuro.
L’assessore all’Ambiente e al Commercio, Marilena Barone, plaude alla proposta: “Può essere un bel modo di coniugare l’attenzione all’ambiente con la promozione dei nostri locali; la sensibilità delle persone al rispetto della natura è sempre maggiore, quindi dei bar o ristoranti che propongano alternative valide alle cannucce in plastica, magari anche originali e simpatiche, potrebbero trovare l’approvazione dei clienti”.

IL MESSAGGIO DI TANYA GERVASI

“Si tratta di una nuova campagna lanciata da me e appoggiata subito dal sindaco di Giaveno. L’obiettivo è quello di convincere (non di vietare!) tutti i bar, ristoranti e pub di Giaveno a rinunciare alle cannucce di plastica per il 1 gennaio 2019. Oggi ho iniziato a parlare con diversi bar e devo ammettere che fin’ora hanno tutti firmato. Ho fatto una ricerca sulle alternative e spiegato i motivi per cui è bene smettere di usarle da subito senza aspettare la proposta di legge. Non ci sono scuse!  E così Giaveno diventerà il comune che da l’esempio. Grazie Carlo Giacone per avermi appoggiata!”. 

LA MODELLA DI GIAVENO TANYA GERVASI (foto da Facebook)

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio all'aperto

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.