A PIEDI DALLA VALSUSA AL GARGANO: CHIARA HA PERCORSO 1000 KM PER UN VIAGGIO NELL’ANIMA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di FABIO TANZILLI

SACRA DI SAN MICHELE / MONTE SANT’ANGELO (PUGLIA) – E’ partita il 5 giugno dalla Valsusa, dalla Sacra di San Michele, ed è arrivata il 12 agosto a Monte Sant’Angelo, in Puglia. La lombarda Chiara Genova ha scelto un modo originale e davvero speciale per festeggiare i 50 anni, percorrendo oltre 1000 chilometri a piedi e partendo dalla nostra valle, attraversando tutta l’Italia.

Ci ha impiegato 70 giorni ed è stato un viaggio appassionante, raccontato nel suo blog per il progetto “Oltre i 200 metri”. Chiara ha percorso la nostra Via Francigena approdando dalla Valsusa a Rivoli, per poi scendere lungo la penisola, sempre a piedi. Partendo all’alba e con l’attrezzatura giusta per dormire anche all’aperto in tenda. Lungo il percorso ha trovato anche l’ospitalità da varie persone, che le hanno offerto spesso un tetto come riparo o il pranzo e la cena. Un itinerario che ha visto come tappe Castel S.Angelo a Roma, per poi proseguire fino a Tivoli e quindi a Celano dove sulle vie di San Francesco ha raggiunto il Gargano.

“Avevo bisogno di energizzare me stessa, così ho pensato di mettermi in cammino seguendo la linea ideale che unisce i santuari di San Michele Arcangelo” ha spiegato Chiara.

Che sul suo blog racconta i motivi profondi di questa esperienza: “Questo progetto nasce dalla quarantena, dal bisogno di muoversi e camminare. Nasce dalla sofferenza di tutto il paese per i morti, per i malati, per la perdita di lavoro e ricchezza. Nasce per il dolore dei bambini chiusi in casa, degli adolescenti che non hanno potuto dare baci, dei nonni che non hanno potuto abbracciare. Nasce per ricordare che non abbiamo bisogno di nulla per essere felici, se non di poterci muovere. Nasce per ricordarci che attingiamo energia da Madre Terra. Nasce per lodare le Vita e per coinvolgere nella lode tutti coloro che lo desiderano. Nasce per riattivare l’energia nostra, di coloro che incontreremo, dei luoghi in cui ci fermeremo, con la consapevolezza che ogni passo è una grazia e dono che la Vita ci fa e che facciamo alla Vita”.

L’arrivo a Monte Sant’Angelo in Puglia
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Ammirazione e congratulazioni per Chiara e complimenti al direttore Fabio Tanzilli per per l’ottima presentazione del servizio.

  2. Ammirazione e congratulazioni per Chiara e complimenti al direttore Fabio Tanzilli per l’ottima presentazione e pubblicazione del servizio.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.