A RIVOLI IL NUOVO NEGOZIO DI RE ITALIA FRANCHISING

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

RIVOLI – Re Italia Franchising ha aperto a Rivoli, nella cintura di Torino. Il network dell’azienda di Buttigliera Alta, da anni leader nel settore dei serramenti, del risparmio energetico e delle zanzariere, si amplia e dopo il negozio di via XX Settembre, a Torino, inaugurato solo lo scorso 24 giugno, può contare già su un secondo affiliato.
La boutique delle porte, delle finestre e degli infissi ha aperto in corso Susa 165. Andrea Marino e Maurizio Giannone sono i protagonisti della nuova avventura, partita con il taglio del nastro e il brindisi inaugurale nello show room di oltre 300 metri quadrati in cui è possibile trovare tutto ciò che fa al caso vostro per l’isolamento termico ed acustico della casa.

“Mi aspetto molto da questo progetto del franchising – spiega, entusiasta, Andrea Marino -. Rivoli è un po’ come casa nostra e il franchising per tutti noi è una preziosa opportunità. Mettiamo al servizio dei nostri clienti la nostra esperienza, curiamo le sfumature e cerchiamo di venire incontro alle esigenze di chi si rivolge a noi. Noi siamo pronti a partire, mi auguro che il nostro lavoro sia di esempio e da traino per altri negozi”.

“Oggi c’è il coronamento di tanti anni di sacrifici – ha aggiunto, nel giorno dell’inaugurazione, Marino -. Oggi possiamo guardare in faccia il futuro con coraggio ed umiltà”.
“Credo in questo progetto dove se uno è capace, lavora sodo e si dà da fare, può ottenere ottimi risultati – spiega Maurizio Giannone -. Al Gruppo Re non si può dire di no, quando si vuole crescere e guardare al futuro con entusiasmo. Quindi, eccomi qua. Pronto ad abbassarmi ai blocchi di partenza e a correre per la nuova avventura. Ce la metteremo tutta, sempre con il cuore in mano”.

Orgoglioso della nuova affiliazione è anche l’amministratore di Gruppo Re Italia, Roberto Pane.
“Andrea e Maurizio sono ragazzi per me fantastici – spiega e guarda con ottimismo al futuro, Pane -. Sicuramente questa nuova attività sarà un successo e darà una bella impronta alla bassa Valle di Susa. Oggi il network cresce e questo è per noi, senza dubbio, un motivo di grande soddisfazione”.

(Informazione pubblicitaria a cura della New Press)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.