A SALBERTRAND LA FIERA DELLE SCIENZE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DALLA DIREZIONE DIDATTICA LAMBERT

SALBERTRAND – Presso i locali della Scuola Primaria di Salbertrand si è svolta questa settimana la FIERA delle SCIENZE.  Grande successo per gli alunni che hanno concluso un percorso durato un intero anno. La Fiera delle Scienze che si è svolta Mercoledì 27 Aprile presso i locali della scuola primaria di Salbertrand, frutto del gemellaggio con la scuola Montessori in Pratica di Almese (TO) ha avuto preparativi ininterrotti, per mesi.
Già nel mese di Novembre, infatti, il plesso aveva ospitato la sua prima Fiera: il tema scelto è stato prima quello dell’evoluzione del pianeta Terra, partendo dal Big Bang e osservando i cambiamenti che la nostra “casa” ha subito per arrivare al suo aspetto attuale. In particolare, i ragazzi hanno realizzato per l’occasione un libro illustrato sulla cosmica e dei plastici che mostravano il funzionamento di un vulcano.
Passate le festività natalizie, è stato subito tempo di rimettersi al lavoro e rimboccarsi le maniche: c’era un’altra esposizione da pianificare!
Per questo secondo evento si è scelto, invece, di parlare dei continenti: un argomento, questo, molto ampio ma anche molto coinvolgente che permette di trarre numerosi spunti. Gli allievi di questa piccola scuola di montagna, hanno così avuto modo di conoscere in maniera molto approfondita flora, fauna e cultura provenienti da tutto il mondo e, grazie all’acquisizione di queste conoscenze e all’aiuto delle insegnanti, sono stati in grado di mettere a punto interessanti giochi interattivi da sottoporre ai loro coetanei della bassa valle.
La Fiera di Salbertrand si è svolta secondo un percorso suddiviso in tappe.
Gli 80 allievi almesini hanno potuto ammirare, in entrata, i bassorilievi in das realizzati e pitturati interamente dai ragazzi, raffiguranti i continenti. Successivamente, suddivisi in gruppi, gli alunni di Salbertrand, hanno spiegato che cosa si intende per flora, raccontando molte curiosità su diverse piante provenienti da tutto il mondo. In un’altra aula si è invece parlato di evoluzione e di animali marini, terrestri e volatili con originali rappresentazioni grafiche e bellissimi ritratti dei personaggi pacifisti e difensori dei diritti civili, in ogni continente.
I ragazzi hanno inoltre preparato delle flashcards con la descrizione dei diversi animali in Italiano, Inglese e Francese. Il gruppo della quinta ha poi realizzato un video per mostrare le differenze culturali, linguistiche, religiose tra i vari continenti e ha coinvolto i “colleghi” almesini in un simpatico “quizzone”. Anche i Baby Montessori del partenariato di Salbertrand, hanno partecipato all’evento, proponendo un gioco dei mimi a tema “animali.
Lo scopo della Fiera della Scienze, strumento particolarmente apprezzato nel contesto scolastico americano, è quello di lavorare sull’interdisciplinarietà, facendo confluire i saperi appresi nelle diverse discipline in un unico progetto. L’ambito scientifico è, inoltre, molto caro al metodo montessoriano (che la nostra scuola sta sperimentando) in quanto è proprio a Maria Montessori che si deve l’introduzione della scienza nel campo dell’educazione.
La curiosità e lo spirito d’osservazione sviluppati dai bambini di Salbertrand nel corso della preparazione delle attività, oltre che l’acquisizione di un metodo di ricerca d’apprendimento nonché l’organizzazione di materiali da esporre, hanno portato al successo della Fiera, chiaramente dimostrato dall’entusiasmo dei piccoli ospiti diventati testimoni della buona riuscita di questo evento!
Il risultato merita la fatica, si sono detti i fanciulli a fine giornata.
Questo è un bel traguardo.





FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.