A SAUZE D’OULX LA DECIMA ESPOSIZIONE DI PALCHI CADUCHI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di Cinzia Debernardi

SAUZE D’OULX – Domenica 31 luglio presso il dehor privato dell’hotel K2 del gruppo hotel ABC, grazie alla collaborazione del Comune di Sauze d’Oulx, del Comprensorio Alpino Torino 2 e del Consorzio turistico Fortur, l’energico Antonio Artuso ha organizzato la decima esposizione e il quarto raduno nazionale cercatori di palchi caduchi di cervi e caprioli. Gli individui maschi di queste specie infatti in primavera, per il cervo, e in autunno, per il capriolo, “perdono” nei boschi  i loro palchi per poi averne in pochi mesi un paio più bello e più grande che sarà segno di prestanza e possenza, doti  fondamentali nel periodo degli amori. I cercatori di palchi, provenienti dalla Val Susa, dalla val Po, dalla Lombardia e dall’Abruzzo hanno partecipato con entusiasmo all’iniziativa, ormai diventata una tradizione dell’estate di Sauze, dando modo così ai turisti  e villeggianti di avvicinarsi a questo meraviglioso spaccato di Natura che riesce sempre a lasciar a bocca aperta chi si lascia affascinare dalla perfezione dei meccanismi che regolano il vivere del mondo animale. 

La bellissima giornata, dal cielo così azzurro  che nemmeno il più abile pittore avrebbe potuto riprodurre, è stata un’ottima cornice e ha reso tutto più solare e allegro, gratificando pienamente i partecipanti.

Un doveroso e sentito ringraziamento vada ancora ad Antonio Artuso per l’organizzazione, la disponibilità e l’accoglienza.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.