A SAUZE D’OULX TORNA LA “FARO SKY CHALLENGE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI SAUZE D’OULX

SAUZE D’OULX – Torna la “Faro Sky Challenge” e punta a crescere. L’appuntamento è fissato per domenica 2 settembre. Si tornerà quindi a correre in verticale al Faro degli Alpini in cima al Monte Genevris che domina il paese dall’alto dei suoi 2.536 metri. Lo si farà con ben tre gare in un’unica manifestazione.

Ci sarà la Vertical con i suoi 3.5 chilometri di sviluppo e 1.000 metri di dislivello positivo, partenza da Sauze d’Oulx con arrivo in vetta al Monte Genevris; la Sky Classic up&down per un totale di 8 chilometri con un dislivello positivo di 1.000 metri e la 1/2 Vertical da 1.8 chilometri con un dislivello positivo di 500 metri.

La Vertical partirà alle ore 10 presso il Parco Giochi in via Monfol con partenza controllata per i primi 1.000 metri di strada fino ad arrivare in località Grand Villard: di qui si sale e alle ore è previsto primo arrivo in vetta. Stesso orario e stesso percorso con la ½ Vertical che però si fermerà in località Genevris, con il primo concorrente atteso per le ore 10.20 circa. La Classic invece partirà alle ore 10.15 sempre dal Parco Giochi di via Monfol e l’arrivo del primo di nuovo nel cuore di Sauze è previsto per le ore 11.

Le premiazioni si terranno poi al Parco Giochi Comunale nel pomeriggio alle ore 15. E continua a crescere l’entusiasmo per questa corsa al Faro degli Alpini che, nata un po’ come scommessa è oggi già un must. Qui su questi sentieri già negli anni ’70 e ’80 si svolgevano gare di marcia alpina. E qui nel 2002 si è disputata la gara del Mondiale di Corsa in Montagna. Ma sino allo scorso anno non si era mai raggiunta la punta del Monte Genevris a quota 2.536 metri.

Tra i fautori della gara Alberto Ambrosiani, il vicesindaco di Sauze d’Oulx Andrea Madiotto e Simone Eydallin. Dalla loro idea vincente e dal coinvolgimento di tanta parte del paese lo scorso anno si è disputata una gran gara. Adesso si punta al bis.

A vedere chi raccoglierà il testimone dal primo vincitore che non poteva che essere l’enfant du pays Matteo Eydallin, campione del mondo di sci alpinismo, capace di correre la vertical in 40 minuti e 6 secondi. Aperta anche la successione a Ilaria Veronese, la prima donna ad iscrivere il suo nome nell’albo d’oro della gara.

Tanti i big che si sono già iscritti alla gara. Saranno alla Sky Faro Challange 2018 Matteo Eydallin, Diego Ras, Aimo, Ilaria Veronese, Mallaurie Mattana, Stefano Castagneri, Manuel Bortolas, Giovanni Bosio e gli atleti di casa Guia Perron Cabus e Luca Salomoni.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.faroskychallenge.it oppure rivolgersi all’Ufficio del Turismo contattando il numero telefonico 0122-858009 oppure scrivere un e-mail a farochallenge@gmail.com.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.