ACEA È GREEN AL 100%: È LA SOCIETÀ TORINESE CHE ACQUISTA PIÙ MATERIALI RICICLATI, AD ENERGIE RINNOVABILI E PRODOTTI A BASSO CONSUMO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image


Acea Pinerolese Industriale primeggia nel rapporto “Acquisti Pubblici Ecologici” della Città Metropolitana di Torino: la società eccelle nel Torinese per gli acquisti Green nello svolgimento delle sue attività secondo il Rapporto A.P.E. (Acquisti Pubblici Ecologici), condotto dalla Città Metropolitana di Torino.

Il rapporto APE è stilato in base ad un’analisi annuale che verifica il grado di conformità e adesione nell’operato al protocollo sottoscritto fra aziende pubbliche, enti pubblici, università e istituzioni per favorire l’utilizzo di risorse rinnovabili, materiali riciclati, tecnologie ecologicamente compatibili. Acea Pinerolese ha raggiunto quasi il 100% di acquisti ecologici in linea con le indicazioni del protocollo APE sui criteri ambientali previsti per gli acquisti.

Tra gli indicatori presi in considerazione per la valutazione ci sono gli acquisti di materiali riciclati, energie da fonte rinnovabile o prodotti green e a basso consumo.

“L’adesione al Protocollo APE” – ha dichiarato Francesco Carcioffo Amministratore Delegato di Acea Pinerolese Industriale – “è in linea con il DNA di questa azienda. Il nostro operato è da sempre ispirato a fornire soluzioni rinnovabili secondo criteri di elevata attenzione ambientale. Pertanto il fatto di eccellere in questo rapporto, avendo operato quasi il 100% dei nostri acquisti secondo criteri ambientali, è un risultato per noi molto importante”.

Acea Pinerolese Industriale è un modello per la produzione di energia da fonti rinnovabili altamente innovative come l’umido da raccolta differenziata. E’ attiva sul fronte della produzione di energia elettrica da centrali idroelettriche e da fotovoltaico. Produce inoltre, grazie al trattamento dei rifiuti organici, un ammendante di altissima qualità per un’agricoltura sostenibile con il marchio Florawiva More.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.