AI BAMBINI DI MEANA L’ABBONAMENTO AI MUSEI IN REGALO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  
DI THOMAS ZANOTTI 

E’ partita dall’amministrazione del Comune di Meana di Susa e in particolare dal consigliere con delega alla Cultura Federico Ragalzi, un’iniziativa molto importante e speciale per salutare i sette bambini che stanno per terminare il quinto anno di scuola primaria nel paese valsusino. Nel pomeriggio di venerdì 5 giugno presso il salone polivalente, si é tenuta la cerimonia di consegna dei “diplomi”, accompagnati da un utile regalo. Si tratta di un documento (voucher) che consente a loro di ottenere gratuitamente l’Abbonamento Musei grazie a una carta che per un anno permetterà di accedere ogni volta che lo si desidera in castelli, collezioni, fortezze, giardini, musei e residenze reali permanenti ed anche alla visita di mostre temporanee di Torino e di tutto il Piemonte. “L’idea é nata per sensibilizzare la comunità a guardarsi intorno e a conoscere il territorio al di fuori di Meana, stimolando non

solo i bambini che concludono il loro percorso formativo in paese ma anche i loro genitori ad accompagnarli” ha spiegato Ragalzi. L’intera giornata, alla quale hanno presenziato anche la Sindachessa Adele Cotterchio assieme alla sua giunta e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Susa Cristina Cerruti, é stata l’occasione per effettuare le premiazioni di due concorsi. Il primo, sempre riservato ai ragazzi delle scuole, richiedeva loro di realizzare dei disegni legati al passato. 

Grazie alla collaborazione di associazioni locali, genitori, nonni e i persone più giovani hanno potuto scoprire le caratteristiche, gli impieghi di oggetti e gli strumenti di uso quotidiano per le generazioni precedenti diventati non più in uso e rappresentarli su carta. A valutare gli elaborati é stata la pittrice Lia Laterza, da sempre molto legata al paese di Meana in quanto vi soggiornò spesso nel periodo dell’infanzia e la maestra Olga Girardi le quali hanno scelto di premiare Alexia (bicicletta), Francesca (strumento per ravvivare il fuoco) e Gabriele (autore di uno scorcio in bianco e nero). I tre ragazzi hanno ricevuto una coppa ciascuno offerta dal “Lions Club Susa Rocciamelone” e le insegnanti assieme alla dirigente sono state omaggiate con il libro “Il piccolo maratoneta” di Maria Laterza assieme all’annullo filatelico del Giro d’Italia e una copia del murale che si trova nella stazione ferroviaria di Meana. Anche i bambini della scuola dell’infanzia hanno avuto una coppa in premio per aver ornato una bicicletta con tante maglie rosa.

 Un altro concorso di cui si é svolta la premiazione era “Biciclette in fiore” ossia una delle manifestazioni collegate al passaggio del Giro d’Italia in paese lo scorso 30 maggio. I cittadini meanesi erano invitati a mettere una bicicletta in giardino e ad addobbarla con decorazioni floreali. Al primo posto si é classificata Yvonne Pelissero, al secondo Claudia Boretti e al terzo Giorgina Bianco Prevot. Alcuni premi speciali sono andati alle attività commerciali che hanno aderito alla competizione e un omaggio a tutti i partecipanti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.