AL CASTELLO DI SUSA LA FESTA DELLA MUSICA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SUSA – Il 21 giugno del 1982, con l’iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni e musei. Non contenta solamente di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale.

Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell’Associazione Europea Festa della Musica. Nel 2016 in Italia la svolta, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica) e dalla presenza istituzionale del Ministero dei Beni Culturali e turistici, hanno aderito più di 280 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale.

Tantissimi concerti di musica dal vivo si svolgono ogni anno, il 21 giugno, in tutte le città, principalmente all’aria aperta, con la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alla Festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente, la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno.

Nel 2018 le città partecipanti all’evento sono state circa 700. Quest’anno anche la città di Susa ha deciso di aderire all’iniziativa. Nel pomeriggio del 21 giugno alle ore 16 prenderà l’avvio all’interno del cortile del Castello di Adelaide una carrellata musicale composta da artisti emergenti e di comprovata esperienza, band già conosciute e formazioni create appositamente per l’evento che si alterneranno sul palco fino a tarda notte.

Dalle ore 19.30 ci sarà la possibilità di partecipare ad un aperitivo nella magnifica location (prenotazione obbligatoria) e un punto bar rimarrà allestito per tutto il tempo della manifestazione. L’evento è stata creato grazie alla sinergia dell’Istituto Musicale G.B Somis, uffici e amministrazione comunale, l’Associazione Prosusa coordinati dall’Associazione Artemide, ente di gestione della struttura.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero telefonico 340-9346762 oppure scrivere un e-mail a castellosusa@gmail.com.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.