AL LAGO GRANDE DI AVIGLIANA SI PUÒ NUOTARE: ORA CI SONO ANCHE LE BOE E LE SCALETTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI AVIGLIANA

AVIGLIANA – Con un po’ di ritardo rispetto a quanto preventivato per problematiche legate all’emergenza Covid-19, sabato 4 luglio ha finalmente aperto la piscina naturale dentro il Lago grande di Avigliana nella parte lungo la passeggiata lungo lago vicino al circolo velico aviglianese. Tramite l’Assessorato allo Sport del Comune di Avigliana sono state acquistate le boe e fatte costruire due robuste scalette su misura, adatte per essere ancorate ai massi che costeggiano la passeggiata.

Le parole dell’Assessore allo Sport Enrico Tavan: “In questo modo i nostri cittadini e i numerosi turisti che frequentano Avigliana possono nuotare in tutta sicurezza e godersi un po’ di fresco nel Lago più pulito del Piemonte e tra i più puliti d’Italia che anche per quest’anno ha conquistato le Cinque vele di Legambiente e del Touring club italiano. Grazie alla collaborazione con il gruppo subacqueo Lorenzo Cravanzola e al suo presidente Gianni Navicella che da anni fa assistenza sul lago durante le manifestazioni sono state ancorate le boe e grazie all’aiuto della Croce Rossa di Rivoli gruppo Operatori polivalenti salvataggio in acqua, il sabato pomeriggio dal 4 luglio al 5 settembre dalle ore 15 fino alle 18 ci sarà anche l’assistenza di un bagnino e di un personale di supporto. Si potrà comunque entrare tutti i giorni anche senza area vigilata”.

Continua l’Assessore tavan: “Avremmo voluto inaugurare questo nuovo spazio dedicato ai nuotatori insieme a due importanti appuntamenti che da anni svolgono un ruolo fondamentale per la valorizzazione del lago e per la sua fruizione ma purtroppo non è stato possibile per le stringenti normative sul distanziamento sociale che sono tutt’ora in corso di validità. Speriamo di poter recuperare la traversata sul lago a nuoto a settembre dato che lo scorso anno ha coinvolto quasi duecento partecipanti. È invece rimandata al prossimo anno la settima edizione del meeting in acque libere organizzato dal nuoto regionale Piemonte della Uisp, evento che tutti gli anni coinvolge più di cinquecento atleti tra nuoto di fondo sulle distanze di 1.000, 2.000 e 3.000 metri, pallanuoto, nuoto sincronizzato e nuoto disabili in acque libere. Già da sabato 4 luglio sono stati moltissimi i fruitori della piscina nel lago”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.