ALLA SACRA DI SAN MICHELE LE CONFERENZE SU ARTE E ARCHITETTURA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
dall’ASSOCIAZIONE VOLONTARI SACRA DI SAN MICHELE
SANT’AMBROGIO DI TORINO – L’Associazione Volontari Sacra di San Michele-odv, con il patrocinio dell’Ente Sacra di San Michele, organizza per l’anno 2020 sei conferenze sui temi di arte-architettura, storia e fede alla Sacra di San Michele denominato “SACRA 360°”.
Le conferenze si terranno presso la Sala Convegni (Foresteria Grande) della Sacra di San Michele il sabato pomeriggio (ore 16.30-18.30).
Il primo ciclo inizierà sabato 14 marzo con una lezione propedeutica di Storia dell’Arte tenuta da Daniela Vighetti (docente presso il Liceo Des Ambrois di Oulx).  Proseguirà 28 marzo con la lezione di Giuseppe Sergi, professore emerito di Storia medievale all’Università di Torino, dal titolo “Concetti-guida per la storia religiosa dei secoli centrali del medioevo”.
Chiuderà il ciclo primaverile la lezione di Sonia Damiano, storica dell’arte e Incaricato diocesano per i beni culturali nella diocesi di Saluzzo, che sabato 9 maggio parlerà dei Beni ecclesiastici come fonti per lo studio della religiosità di un territorio.
Un nuovo ciclo si aprirà in autunno con la conferenza di GianMaria Zaccone, Direttore del Centro Internazionale di Studi Sacro Lino, dal titolo “Il culto a San Michele ed il fenomeno del pellegrinaggio” prevista per sabato 26 settembre. Seguiranno altri incontri fino a sabato 24 ottobre.
Nella proposta “SACRA 360°” convergono diversi obiettivi.
1) Animare gli spazi dell’antica abbazia con una proposta culturale divulgativa diretta ad un
pubblico di appassionati e di curiosi che si interroga sulle ragioni della storia, della nostra storia, delle architetture costruite e dell’arte.
2) Offrire a chi intendesse avvicinarsi al millenario monumento per prestare attività di volontariato sia occasioni di incontro con le persone che già fattivamente collaborano con l’Ente Sacra all’interno dell’Associazione Volontari Sacra di San Michele sia strumenti culturali di approccio e di orientamento.
3) Essere strumento di formazione e aggiornamento continuo per i volontari in  servizio attivo di accoglienza. In quest’ottica, a conclusione di ogni ciclo di conferenze, si aggiungerà una visita al monumento guidata da esperti e riservata ai volontari.
lI ruolo dei volontari alla Sacra di San Michele è quello di affiancare il personale dipendente integrandolo in orari  non convenzionali e in funzioni specialistiche. In particolare il settore dell’Associazione che si dedica all’accompagnamento guidato presta il suo servizio gratuito nei confronti dei visitatori non organizzati (singoli o gruppi famigliari) che giungono in abbazia prevalentemente nei giorni festivi.
Al personale dipendente dell’Ente Sacra è affidato invece il compito di garantire le funzioni e i servizi di base per l’apertura quotidiana del monumento e l’accompagnamento in ordinario di gruppi organizzati e programmati.
Per maggiori informazioni scrivere un e-mail all’indirizzo presidenza@avosacra.it.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.