ALMESE: AL VIA “CONNETTIAMOCI”, PER UNA RETE WI-FI SUL TERRITORIO. IL 27 GENNAIO, LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
di CORINNE NOCERA

È “Connettiamoci” il progetto curato dall’associazione “Etinomia Imprenditori etici per la difesa dei beni comuni – Made in Val Susa” e sostenuto anche dal Comune di Almese: già la scorsa estate, la giunta almesina aveva preso in considerazione la possibilità di implementare una rete a banda larga in paese, ma solo con una delibera di fine dicembre ha affidato alla ditta “Iccom Srl” di Aosta, per un costo di 4.270 euro, la progettazione di una rete wireless sul territorio comunale.

Gli ideatori del progetto precisano: “Connettiamoci è entrata nella fase operativa: entro fine febbraio, in collaborazione col Comune di Almese, completeremo lo studio di copertura wireless del territorio comunale, con l’obbiettivo di raggiungere il 95% dei residenti e prima dell’estate saremo in grado di attivare le prime connessioni internet a 4 e 10 Mbps”.

Si tratta di un’iniziativa no profit, che parte proprio dalla comunità almesina e potrà funzionare solo con il coinvolgimento del maggior numero possibile di partecipanti: solo così “potremo riuscire a coprire i costi di gestione ed a fornire a tutti un servizio di qualità”, spiegano dall’associazione.

È per questo motivo che mercoledì 27 gennaio dalle ore 21, presso la Sala Consiliare di via Roma, saranno illustrati a tutti gli interessati i dettagli del progetto, con costi e tempi di realizzazione e verranno raccolte le preadesioni: compilando un apposito modulo, si potrà infatti aderire all’iniziativa e prenotare una verifica di copertura, con la conseguente attivazione del servizio, non appena questo sarà disponibile.

image

Secondo gli ideatori: “Connettiamoci è un’idea, quella di portare internet a tutte le abitazioni di Almese. Connettiamoci è un gruppo di cittadini di Almese che vuole fare qualcosa di concreto per il proprio territorio; è un’opportunità di riattivare le connessioni fra le persone della comunità almesina”.

L’obbiettivo è quello di “rendere disponibile una connessione internet di qualità a prezzi competitivi a tutti su tutto il territorio comunale. La qualità la vogliamo ottenere collaborando con professionisti del settore, la competitività rinunciando ai profitti – spiegano ancora dall’associazione – Connettiamoci è infatti un’iniziativa no profit, che punta ad utilizzare i ricavi per coprire le spese, eventuali utili saranno reinvestiti nel servizio stesso o in iniziative di interesse sociale”.

Un ultimo appello rivolto agli almesini: “Per far sì che Connettiamoci si trasformi da idea a realtà, occorre il supporto di tutti: più siamo e più rapidamente potremo coprire i costi di infrastruttura e di gestione e partire col servizio”.

È possibile mandare una mail a info@connettiamoci.it per ricevere tutte le informazioni necessarie.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.