ALMESE, DISAGI PER I CANTIERI: RIDOTTA LA TARI AI NEGOZI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di MARTINA BONAUDO

ALMESE – Mercoledì 27 novembre si è tenuto il consiglio comunale. È stata approvata la mozione del gruppo “Lega Salvini Piemonte” per ridurre la tassa rifiuti (TARI) per il esercenti che possiedono un’attività commerciale in Via Roma, dati i disagi che possono essere stati provocati dai lavori della Smat durante questi mesi.

La proposta è stata accolta dalla maggioranza, in seguito al voto palese che ha visto favorevoli tutti i dodici partecipanti del Consiglio. L’amministrazione comunale, in seguito all’approvazione della mozione, ha risposto che “nei regolamenti per la TARI, definiti all’inizio dell’anno 2019, all’articolo 18 è già presente un approccio di questo tipo, in cui si era già previsto uno sgravio fiscale pari al 30% per tutti coloro che fossero stati danneggiati da dei lavori prolungati nel tempo“.

Sempre in merito alla Tari, il Comune ha modificato la regolamentazione, agevolando i cittadini in difficoltà economiche e prevedendo una detrazione del 50% per tutti coloro che appartengono ad una fascia ISEE inferiore agli 8107,70 euro. Il provvedimento è stato votato a favore da tutti i membri del consiglio.

Oltre all’approvazione della mozione ed alle modifiche sopra elencate gli argomenti principali che sono stati trattati hanno incluso: la quinta variazione al bilancio 2019-2021 e l’applicazione dei disavanzi, in cui sono stati messi in luce quali investimenti sono stati portati a termine e quali sono in corso d’opera, e da cui si evince un incremento delle entrate per il Comune rispetto a quelle preventivate.

Inoltre, è stata conferita la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, approvata anch’essa in maniera unanime dal Consiglio, dopo un intervento tenuto prima da Alberto Borgatta, il quale ha letto un passo di un libro prodotto dalla Senatrice e poi da Gabriele Iorianni, educatore dei ragazzi del Treno della Memoria.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.