ALMESE, ECCO LE SPESE PRINCIPALI CHE FARÀ IL COMUNE CON I 227MILA EURO DELL’AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI ALMESE

ALMESE – Il Comune di Almese chiude positivamente anche la sesta variazione al bilancio triennale di previsione 2018 – 2020. Questo è quanto è risultato a seguito dell’ultimo consiglio comunale, riunitosi lo scorso mese di novembre.

Con l’approvazione della quinta variazione di bilancio, l’amministrazione ha applicato oltre 227.000 euro di avanzi degli anni precedenti, concessi dal ministero delle Finanze tramite la circolare n. 25 del 3 ottobre 2018, che autorizza l’utilizzo degli avanzi di amministrazione per investimenti da parte degli enti locali per l’anno 2018.

Tra le opere che il Comune ha deciso di finanziare, ricordiamo i prossimi lavori di asfaltatura delle strade che necessitano di manutenzione straordinaria (44.000 euro), il completamento della rampa da skate presso i campi sportivi di via Granaglie (8500 euro), la realizzazione di una zona bar presso il Magnetto (16.000 euro), il rifacimento del parco giochi a Malatrait (45.000 euro), la sostituzione delle porte delle Scuole Primarie di Almese e Rivera (35.000 euro), il cablaggio della Sala Consiliare (8000 euro), i lavori per la realizzazione dell’area cani (35.000 euro), nuove attrezzature tecnologiche, tra cui il service e nuove casse audio, per il Teatro Magnetto (11.100 euro), la manutenzione straordinaria del lavatoio a Malatrait (2000 euro), l’acquisto del palchetto da ballo (12.000 euro) e dei gazebo per le manifestazioni (7600 euro), gli arredi del refettorio della scuola a Rivera (3700 euro), l’implementazione dell’attrezzatura hardware per la videosorveglianza (3300 euro) e il software di rilevamento delle targhe auto in caso di infrazioni stradali (2700 euro), l’attrezzatura della sala operativa della Protezione Civile (4050 euro), e il potenziamento del ponte radio sempre per la Protezione Civile comunale (4500 euro).

DAL COMUNE 12MILA EURO PER LE PARROCCHIE

Altro fattore importante emerso in sede di consiglio comunale, la deliberazione di contributi a favore delle parrocchie del territorio che hanno presentato regolare richiesta, ai sensi della legge regionale 15/89 per gli interventi di recupero delle sedi di culto: a fronte dei lavori che si sono svolti per il consolidamento di un muro crollato in seguito all’alluvione del 2016, il Comune destinerà 3000 euro alla parrocchia della Natività di Maria Vergine di Almese, mentre per gli interventi di ampliamento della parrocchia Santo Stefano di Rivera e la costruzione di un nuovo salone, che verrà utilizzato anche per scopi comunitari e sociali, l’amministrazione darà 9000 euro. Con l’approvazione della sesta variazione di bilancio, il Comune ha potuto così applicare una ulteriore quota di 27.190 euro di avanzo per finanziare i 12.000 euro per gli interventi presso le strutture religiose, e di altri 14.000 euro da aggiungere per il progetto di realizzazione del bar al teatro Magnetto, necessari per coprire la cifra preventiva per l’esecuzione dei lavori.

È stato oggetto di approvazione anche il nuovo regolamento edilizio, che consente di disciplinare diverse tematiche inerenti la trasformazione edilizia e la gestione dell’ambiente e del paesaggio, precedentemente assenti nel modello di Regolamento del 1999. In merito a ciò, il Comune di Almese intende regolamentare meglio alcuni aspetti della trasformazione edilizia, nonché introdurre una disciplina di tutela della rete irrigua delle bealere consortili di Almese, della bealera di Caselette e della bealera Preinasso.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.