ALMESE, IL COMUNE DÀ UNA BORSA DI STUDIO AD UNA GIOVANE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI ALMESE

ALMESE – Il 2 giugno ha visto un’ampia partecipazione di ragazzi almesini, circa 30 18enni che hanno ritirato la Costituzione omaggiata dall’amministrazione comunale, e poi ancor la giovane Giulia Greco vincitrice della borsa di studio della Fondazione Intercultura.

“La Festa della Repubblica è stata una bella giornata di festa e di riflessione su temi della democrazia, della partecipazione attiva alla vita amministrativa del nostro Paese – ha aggiunto il sindaco Ombretta Bertolo – sono stati come al solito i giovani protagonisti della celebrazione di questa Festa della Repubblica, che quest’anno ha avuto come parole chiave ‘cittadinanza europea’ e ‘libertà’’, perché quest’anno si sono celebrati i 60 anni dai Trattati di Roma con cui è nata l’Europa e festeggiamo ben 70 anni di pace e libertà, dopo la devastazione e gli orrori della II Guerra Mondiale. Abbiamo consegnato ai neo 18enni la nostra bellissima Costituzione per dar loro un po’ della conoscenza che serve, per leggere e fare propri i 12 principi fondamentali, molto è ancora da fare per realizzarli, ma sono i principi su cui dobbiamo costruire il futuro. Tra i giovani era presente anche una giovane almesina, Giulia Greco che, grazie ad una borsa di studio del Comune di Almese che ha vinto a pieno titolo dopo una bella selezione, partirà per un trimestre di studio in Russia con l’Associazione Intercultura, dove avrà anche l’opportunità di trascorrere un periodo nelle capitali europee che ospitano gli organismi di governo dell’Europa e quindi entrare nel Consiglio e nel Parlamento Europeo, capirne i meccanismi e partecipare ai lavori. Direi che consegnare a Giulia la sua meritata borsa di studio è stato per noi un bellissimo modo di festeggiare questo 2 giugno e il compleanno dell’Europa”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.