ALMESE, LE NUOVE REGOLE PER L’AREA DI SGAMBAMENTO PER CANI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

ALMESE – È stato approvato dal consiglio comunale il regolamento per l’accesso all’area di sgambamento per cani, che detta norme finalizzate a garantire la fruizione, con iscrizione e versamento di rispettiva quota annuale, delle aree di sgambamento ed educazione per cani, in condizioni di sicurezza per le persone e gli animali. Sia la gestione che la manutenzione dell’area saranno affidate ad associazioni cinofile; pertanto verrà garantito un controllo attivo e costante da parte dell’Associazione.

Dell’area di sgambamento, situata in località Granaglie, può usufruire chiunque possegga uno o più cani, purché iscritto all’anagrafe canina, con regolare profilassi zootecnica dimostrabile con copia del libretto di vaccinazioni.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. un bel modo di spendere denaro pubblico in maniera inutile. L’area è sempre vuota mentre vedo sempre i cani con i loro animali senza guinzaglio che continuano a “sgambare” e soprattutto defecare sulle stradine lungo Messa. A quando le prossime elezioni?

  2. Visto che non risulta obbligatorio andarci, piu’ che una “tassa subdola” la ritengo una bella iniziativa.
    Intanto è un bel modo per far socializzare i cani in un’area sicura, poi se gestita da As. Cinofile presumo che possano dare un’aiuto anche agli umani piu’ inesperti…
    Peccato che non sono di Almese, altrimenti lo utilizzarei volentieri, è bello vedere i cani correre liberi di giocare tra loro, cosa che ovviamente non si può, o meglio non si dovrebbe fare nei prati altrui.
    Bella iniziativa, speriamo che altri comuni prendano spunto

  3. Ma questa sì che è bella, una tassa annuale per portare il cane a farsi una corsetta?? Meno male che non abito ad Almese e ho la fortuna di avere dei genitori che abitano in campagna, dove porto la cagnolina, che può correre nei sentieri gratis, e anche i nostri paesini si prestano a fare belle passeggiate, ovviamente nel rispetto dell’igiene, raccogliendo le deiezioni… quante storie si inventano pur di rimpinguare le casse…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.