ALMESE, NUOVI GIOCHI NEI GIARDINI DELLA SCUOLA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

ALMESE – Il Comune di Almese ha portato a termine gli interventi di rinnovo dell’area esterna della Scuola Primaria “Regione Piemonte” della Frazione Rivera in piazza Comba ad Almese.

I lavori, resi possibili grazie allo sblocco del Patto di Stabilità, hanno riguardato la realizzazione di nuove strutture gioco, l’allestimento di un orto didattico, il ripristino del tappeto erboso, la revisione dell’impianto irriguo e la realizzazione di macchie arbustive.

image

In particolare, è stato realizzato un campetto polivalente con porte per il calcio e canestri per la pallacanestro e un’area in materiale anti trauma per i giochi dove sarà possibile, oltre ai consueti giochi e attività, anche il gioco degli scacchi grazie alle pedine giganti a disposizione della scuola. Particolare cura è stata data al verde con un nuovo tappeto erboso appositamente progettato per avere un’alta resistenza all’usura. Con questa rinnovata area gioco i bambini avranno a disposizione uno spazio per la ricreazione e per i momenti di lezione all’aria aperta. Si è cercato di coniugare bellezza e praticità, con attenzione alle modalità di manutenzione, in condivisione con la Dirigente scolastica e le insegnanti.

image

“Siamo molto soddisfatti della realizzazione di questi lavori per la scuola elementare di Rivera – afferma il Sindaco, Ombretta Bertolo – Era da tempo che l’area necessitava di una manutenzione straordinaria, in grado di valorizzare lo spazio dedicato ai ragazzi. La scuola non è solo studio e lezioni, significa anche imparare a interagire con gli altri. E quale migliore interazione del gioco all’aria aperta? Sono sicura che i nuovi giardini della scuola elementare saranno apprezzati dei giovani studenti, ma anche dagli insegnanti e dai genitori. Abbiamo riprogettato completamente lo spazio esterno della scuola, per farne un vero e proprio giardino dove i bambini possano giocare, e che al tempo stesso può essere utilizzato per le attività didattiche. Non danneggiare i giochi e rispettare il prato e le piante, coltivare un orto e averne cura osservando come le piante crescono e danno i loro frutti: sono questi dei piccoli obiettivi con cui gli alunni possono misurarsi. È da questo che si impara il rispetto del bene pubblico, un’attenzione che se si impara fin da piccoli diventa naturale da adulti. Ringrazio quindi la ditta appaltatrice per l’ottimo lavoro svolto e tutti coloro che hanno reso possibile questi interventi di rinnovo in tempo per poter essere utilizzata con la bella stagione”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.