ALMESE, NUOVO LOOK PER IL CENTRO STORICO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI ALMESE

ALMESE – Il Comitato Commercianti ha accolto positivamente il Piano di Qualificazione Urbana proposto dal comune per gli interventi di valorizzazione dei luoghi e dei percorsi urbani del commercio. Tale progetto è stato reso possibile grazie alla partecipazione del comune almesino al bando di finanziamento promosso dalla Regione Piemonte, con oggetto “Programmazione 2017/2018 – Valorizzazione dei luoghi del commercio: Percorsi Urbani del Commercio”.

La Regione Piemonte ha approvato il progetto selezionando Almese fra i tanti comuni partecipanti e senza alcuna esclusione delle proposte presentate. Il bando concede finanziamenti per interventi volti a: valorizzare i luoghi e i percorsi urbani del commercio attraverso la riqualificazione urbanistica-commerciale dei luoghi naturali del commercio urbano, sostenere e contribuire al rilancio dell’identità dei luoghi e percorsi naturali del commercio, favorire e sostenere il commercio di vicinato, nell’ottica di garantire al cittadino consumatore anche servizi di prossimità in un momento di forte presenza della grande distribuzione organizzata, ridurre il fenomeno della dismissione degli usi commerciali nei contesti urbani, favorire la creazione dei cosiddetti “centri commerciali naturali”, sviluppare la competitività dei “centri commerciali naturali” rispetto alla grande distribuzione organizzata, favorire l’esigenza di adottare misure volte alla tutela dell’ambiente e del consumatore, anche in linea con le politiche comunitarie in materia.

Attraverso la presentazione di un progetto, frutto di un’analisi complessiva delle dinamiche e delle problematiche del territorio comunale in rapporto alle attività commerciali, è stato possibile individuare quindi una serie di interventi prioritari da eseguirsi all’interno del Centro Storico di Almese:

ILLUMINAZIONE ORIZZONTALE ATTRAVERSAMENTI PEDONALI

  • Posa in opera di 52 marker stradale solare in alluminio pressofuso, all’altezza degli attraversamenti pedonali sia esistenti che di nuova realizzazione.

INTERVENTI SU VIA ROMA

  • Attraversamenti pedonali rialzati.
  • Rifacimento della pavimentazione di un tratto di via Roma finalizzata al miglioramento del collegamento pedonale con Piazza Martiri della Libertà.

INTERVENTI SU PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ

  • Posa in opera di 3 bacheche informative con telaio in ferro.
  • Posa in opera di 5 cestoni porta rifiuti, due dei quali aventi doppia apertura per l’alloggiamento di eventuali colonne elettriche.
  • Posa di panche in cls granito bianco.

MANUTENZIONE STRAORDINARIA PAVIMENTAZIONE DEL CONCENTRICO

  • Rifacimento e ripristino di alcuni tratti di pavimentazione stradale del centro storico attualmente in avanzato stato di degrado.
  • Ripristino fontana del Monumento dei Caduti.

Daremo un nuovo look al nostro centro storico – ha affermato il sindaco Ombretta Bertolo – Grazie ai numerosi interventi di qualificazione in programma, cittadini e visitatori potranno ammirare e beneficiare di un luogo sicuro, armonioso e sempre più accogliente. Al fine di migliorare il collegamento pedonale con Piazza Martiri della Libertà, soggetta a discreti flussi di traffico veicolare, rifaremo completamente la pavimentazione in pietra di un tratto di via Roma, fino a via Rubiana, con marciapiedi rialzati e segnaletica stradale per il limite di velocità, che consentirà una fruibilità più adeguata agli esercizi commerciali del centro storico. Per la pavimentazione in pietra saranno utilizzate lastre, fasce e cordoli in pietra di Luserna, che riprenderanno fedelmente l’aspetto di quelle già utilizzate per piazza Martiri della Libertà e vie limitrofe. Sempre lungo il tratto di via Roma, realizzeremo tre attraversamenti pedonali, due dei quali con rialzamento, obbligando così la percorrenza veicolare con una velocità massima di 30 km/h. Provvederemo al rifacimento dei tratti di pavimentazione stradale, ormai degradati, del centro storico e faremo rialzare il passaggio pedonale tra via Avigliana e piazza Martiri della Libertà per permetterne un agevole utilizzo da parte dei cittadini diversamente abili. A tal proposito chiedo ai cittadini di portare pazienza per i rattoppi che verranno realizzati momentaneamente sulla strada lastricata, poiché a questi interventi seguiranno i lavori di sistemazione complessiva di tutte le strade. Sostituiremo anche gli attuali cestoni porta rifiuti con altri a doppio vano di apertura e realizzeremo bacheche informative da posizionare presso i punti più significativi del paese. Inoltre, per ricreare la fruibilità dello spazio pubblico e per generare beneficio anche nei confronti delle attività commerciali coinvolte, si è pensato di dotare piazza Martiri della Libertà di alcune porzioni di aree da attrezzare con panche, che hanno lo scopo di delimitare zone di relax e zone a servizio delle attività. Tali panche, dalla forma irregolare e corredate di faretti a led, consentono di creare degli spazi non-spazi, tali da rendere il centro storico un punto di aggregazione, senza avere un impatto troppo invasivo. Sul vertice sud della piazza è presente anche una fontana, ormai in disuso, facente parte del Monumento dei Caduti. L’idea è quella di modificare solo il tipo di getto dell’acqua, realizzando una cascata a ricircolo, mantenendo quindi la forma esistente. Per concludere, installeremo dei segnalatori luminosi a terra, che saranno posizionati sia all’altezza degli attraversamenti pedonali già esistenti, sia presso quelli di prossima realizzazione. Tutti questi interventi serviranno a migliorare la pedonalizzazione e ad aumentarne la sicurezza, conferire un migliore aspetto estetico e funzionale agli spazi urbani e potenziare le valenze forti del tessuto commerciale. Un ringraziamento particolare alla Regione Piemonte per aver convalidato e finanziato il nostro progetto, l’architetto Silvia d’Orazio per aver progettato questo importante piano di qualificazione della nostra cittadina e il Comitato Commercianti per aver accolto positivamente la nostra proposta“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Oh nooo! Dopo la Goia “VALORIZZATA” ora anche il centro storico della nostra povera Almese! Basta, basta! Quando questi annunciano di voler “valorizzare”, a noi cittadini che possiamo solo assistere impotenti allo scempio, viene la pelle d’oca. Disse: “Cittadini devono tacere!” …eh già…Ma io non ci sto!

  2. Non riescono nemmeno a tappare le buche nella strada e questi incompetenti vorrebbero rifare il look del centro storico ahahah. La barzelletta del mese. A breve con le elezioni ci libereremo di questi incapaci.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.