ALMESE, SABATO 19 C’È “NATI PER LEGGERE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

ALMESE – Il Comune di Almese aderisce al progetto nazionale “Nati per Leggere” che nasce per promuovere e valorizzare le letture ad alta voce da parte dei genitori per i bimbi più piccoli. L’appuntamento con i nati nel 2015 si terrà sabato 19 marzo alle ore 10 presso la Sala Consiliare di Almese – via Roma 4.

 

Il progetto, sostenuto dall’Associazione Culturale pediatri e dall’Associazione Italiana Biblioteche mira alla promozione della lettura tra i bambini e le loro famiglie. È infatti da tempo riconosciuto da pediatri e psicologi che tra un adulto che legge con amore una favola e un bambino che ascolta si crea un legame affettivo che suscita forti emozioni.

 

L’Amministrazione di Almese organizza quindi questo momento di festa e di condivisione famigliare. I bambini impareranno così sin dai primi anni ad apprezzare i libri, ascoltando la voce del genitore. Durante l’incontro inoltre gli alunni delle classi V e III della Scuola Primaria di Almese con le insegnanti Silvana Bertolo, Giuliana Zara, Miriam Maffiodo, Sabina Gibin e Franca Rocci, offriranno alcune letture tratte dal libro “Biancaneve e i 7 nani raccontata in 8 brani” con canti, giochi e filastrocche.

 

Nati per leggere è un’iniziativa culturale, ma anche sociale, davvero importante a cui abbiamo voluto aderire con grande convinzione – afferma il Sindaco Ombretta Bertolo -. Un momento di interazione tra bambini e adulti, tra genitori e figli che permette da un lato di creare un legame famigliare solido e profondo, dall’altro di instaurare subito un’affinità con il mondo dei libri. Una manifestazione a carattere nazionale che arricchisce l’offerta culturale ad Almese. Desidero pertanto ringraziare tutti gli Uffici coinvolti e coloro che hanno contribuito all’organizzazione di questo momento di incontro.”

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.