ALMESE, SABATO A TEATRO LA STORIA DI UNA MAESTRA CORAGGIOSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DI ALICE VERGA

Sabato 24 gennaio, in occasione della giornata della memoria, si parte con il primo appuntamento della nuova stagione teatrale all’Auditorium Magnetto di Almese. Nell’ambito della rassegna camaleontika, spettacolo “PER VOCE OFFESA” Di Voci Erranti Onlus.

Lo spettacolo è un omaggio a Lidia Beccaria Rolfi, una giovane maestra divenuta staffetta partigiana durante la Seconda Guerra Mondiale, arrestata, deportata e poi miracolosamente sopravvissuta a un anno di prigionia nel lager di Ravensbrück, l’unico campo di concentramento nazista riservato esclusivamente alle donne.

 

Protagonista della piece è Cristiana Soci, con la voce narrante di Paola Sibille, il tutto attraverso la drammaturgia originale di Silvia Venturini che ha creato un percorso di ascolto che percorre tre generazioni per linea femminile.

I biglietti si possono acquistare solo la sera dello spettacolo direttamente alla biglietteria del teatro. Intero € 8,00 Ridotto € 4,00. Non si effettua la prevendita La biglietteria apre alle ore 20:00. Per info: fabulamail@gmail.com o movavigliana@gmail.com

 

Per voce offesa 24_01-page-001

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.