EXILLES, ESCURSIONISTI BLOCCATI IN UN SENTIERO: RECUPERATI DALL’ELICOTTERO DRAGO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

EXILLES – Un’altra domenica impegnativa per i vigili del fuoco. L’elicottero Drago, dopo aver recuperato tre escursionisti sulla via ferrata della Sacra di San Michele, è intervenuto in alta Valsusa, a quota 2500 metri circa in borgata Morliere sopra Exilles, per aiutare tre escursionisti bloccati in un sentiero. Sul posto sta intervenendo anche la squadra di Susa. I tre sono stati recuperati intorno alle 20.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

16 COMMENTI

    • … dalla stupidità e dalla pigrizia!

      Se facessero come in Svizzera, che quando atterri ti viene incontro un operatore con la fattura del soccorso e ti chiede se paghi con carta di credito o bancomat, certi comportamenti non ci sarebbero.

  1. e incominciare ad addebitargli un po’ di spese, magari la prossima volta ci pensano due volte prima di andare ad incasinarsi!!

  2. Nel caso di incidente non si discute …ma in caso di incapacità a gestirsi, come palesemente lo è questo, credo che prima di togliere i soccorsi ad altri che potrebbero averne realmente bisogno, sarebbe bene prospettare al cliente i costi del recupero!
    Esattamente come quando un’ambulanza viene chiamata per necessità o quando invece è chiamata per un servizio di trasporto del paziente.

  3. Si sa che la gente da buoni consigli quando non può dare cattivo esempio . Dedicata agli alpinisti da tastiera.

  4. Credo che chi sia in difficoltà si limiti a chiamare il 112 e credo che siano gli operatori del pronto intervento a decidere come e con quali mezzi intervenire…sono abbastanza sicuro che l’elisoccorso sia appaltato a privati…sono certo che il numero alto di interventi con l’elicottero giovi a chi vive di soldi pubblici.

  5. Addebitiamo le spese mediche anche a chi finisce in Ospedale perché fuma, beve, è obeso, ecc… anche loro in fondo “se la vanno a cercare”, no? Meditate magari prima di scrivere certe scemenze.

    • leggo commenti di ogni genere e io non ho intenzione di lasciare il mio …… mi limito solo molto modestamente a ricordare che una missione di recupero il montagna e sopratutto in falesia è un operazione pericolosa da effettuare per il personale dell’elicottero e mette concretamente a repentaglio la loro stessa sicurezza oltre di quella dei tecuperati , basta fare una ricerca sugli incidenti dovuti al volo di elicotteri in montagna …. il buonsenso imporrebbe di non abusare di questo servizio .

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.