ALTA VALSUSA, POTENZIATA LA GUARDIA MEDICA PER LA STAGIONE TURISTICA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA ASL TO3

ALTA VALSUSA – L’Azienda Sanitaria rinnova anche quest’anno, ampliandolo, il progetto “Montagne Olimpiche”, per rafforzare l’assistenza sanitaria nei periodi di maggior afflusso turistico nelle vallate del proprio territorio.

In questi giorni sono stati potenziati i servizi ed è stata modificata l’organizzazione della Continuità Assistenziale – ex Guardia Medica in tutto il comprensorio montano facente parte del territorio di competenza Asl To3. Dal 20 luglio prossimo entreranno a pieno regime i nuovi orari e i nuovi ambulatori, che saranno così organizzati: una sede “centrale” ad Oulx e cinque sedi “satelliti”, nei Comuni di Bardonecchia, Cesana Torinese, Pragelato, Sauze d’Oulx e Sestriere, tutte contattabili attraverso un unico numero verde gratuito (800.508.745), attivato appositamente, oltre ad alcuni recapiti dedicati: 347-2567182 per i comuni di Bardonecchia, Oulx, Salbertrand e Sauze d’Oulx mentre 347-2567331 per i comuni di Cesana Torinese, Claviere, Pragelato e Sestriere.

Sono state individuate due tipologie di periodi, quelli ordinari, denominati “giorni verdi”, con media affluenza turistica, e quelli ad affluenza turistica straordinaria, “giorni rossi” per il quali si prevede un servizio ulteriormente potenziato.

Il progetto interessa l’ampia area turistica delle alte valli Susa e Chisone, composta dai sei Comuni dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea (Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx e Sestriere) e dai Comuni dell’alta Val Susa (Oulx, Bardonecchia e Salbertrand), oltre all’ambito turistico dell’alta Val Sangone. Da quest’anno inoltre viene esteso in forma sperimentale e temporanea anche all’ambito dei comuni di Chiomonte, Gravere ed Exilles, con l’attivazione di un ambulatorio in ognuno dei tre comuni (366-9310377). Il servizio, qui come negli altri ambiti territoriali, è gratuito per i residenti nel territorio Asl To3 mentre per i non residenti prevede il pagamento di un ticket.

È prevista infine la collaborazione con i Medici di Medicina Generale, dando la possibilità anche ai non residenti di accedere agli ambulatori MMG, con le stesse modalità previste dal servizio di Guardia Medica turistica.

“Il Progetto AslTo3 “Montagne Olimpiche” quest’anno più che mai risponde all’esigenza crescente del turismo di prossimità post Covid che sta affollando le nostre valli” – afferma il Direttore dell’Asl To3 Flavio Boraso. “Abbiamo risposto ad un appello degli amministratori locali, consapevoli di questa crescente esigenza. Il territorio montano deve rispondere al meglio, offrendo strutture e servizi; fra questi, i servizi sanitari, che con il progetto “Montagne Olimpiche” rimoduliamo ogni anno, in base all’aumento delle richieste dovuto alla presenza di turisti, operatori e lavoratori stagionali, venendo nello stesso tempo incontro alle necessità dei nostri residenti, come nel caso del nuovo ampliamento del servizio che abbiamo previsto quest’anno per l’abitato dei comuni di Chiomonte, Exilles e Gravere”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.