AMIANTO A GIAVENO, I 5 STELLE INTERROGANO IL SINDACO SUGLI EDIFICI E LE BONIFICHE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di FEDERICO GIOVALE ALET (Consigliere comunale 5 Stelle Giaveno)

GIAVENO – La tutela dell’ambiente è una delle 5 stelle del nostro Movimento e come punto cardine del nostro programma abbiamo protocollato questa interrogazione riguardante l’amianto all’amministrazione di Giaveno.

L’amianto è tra le cause principali di morte per tumore nel nostro Paese.

Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale Amianto infatti, ​negli ultimi 20 anni le vittime di ​mesotelioma sono state 21.463. In Italia solo il 2% dell’amianto presente negli edifici e luoghi di lavoro è stato attualmente bonificato e tetti, tegole, pavimento dei cortili, protezioni da calore sono una minaccia costante alla salute degli italiani. Solo le bonifiche possono salvare le vite umane.

L’Europa adesso tende una mano ai Comuni poiché nell’accordo di partenariato Italia-Ue per la programmazione dei fondi 2014-2020 si prevede la ​possibilità di smaltire l’amianto e ristrutturare il patrimonio edilizio​, come espressamente specificato dalla risposta fornita al Movimento5Stelle dalla Commissione Europea che dichiara: “​I Fondi strutturali e d’investimento europei, in gestione concorrente, possono essere utilizzati per sostenere la rimozione di amianto dagli edifici…”

La Regione Piemonte ha pubblicato in data 24/12/2015 un bando -che scadrà il 29/02/2016 – rivolto ai comuni piemontesi per l’attivazione di un servizio di raccolta,trasporto e smaltimento di piccoli rifiuti contenenti amianto​, finalizzato a concedere contributi ai Comuni, per incentivare la bonifica.

Purtroppo sono ancora pochissimi i Comuni in cui la mappatura degli edifici con amianto è stata completata, il Parlamento Europeo, lo scorso 25 novembre, grazie a due emendamenti presentati dai portavoce del Movimento 5 Stelle, chiede che tutti gli Stati membri facciano un censimento vero, conformemente alla direttiva europea approvata nel 2009, ​e risarciscano i lavoratori vittime dell’esposizione all’amianto.

Con queste premesse chiediamo quindi che:

1) il Comune di Giaveno si impegni a realizzare il più velocemente possibile la mappatura degli edifici che contengono amianto presenti nel nostro territorio comunale

2) venga predisposto un piano per la rimozione dell’amianto iniziando dalle situazioni più a rischio per la salute dei cittadini

3) il Comune partecipi ai bandi europei sopra citati per finanziare gli interventi necessari alla rimozione dell’amianto dagli edifici

4) il Comune partecipi al bando regionale per favorire la bonifica di amianto da edifici di proprietà pubblica

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.