ANTEPRIMA / OULX E I GRANDI PROGETTI DEL CENTRO COMMERCIALE “LE BAITE”. NEL WEEKEND RIAPRE DOPO 2 ANNI IL BRICO, MENTRE A SETTEMBRE PARTONO I LAVORI DI AMPLIAMENTO CON NUOVO RISTORANTE, PASTICCERIA E UNA LIBRERIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

centro

di VALENTINA PLANO

Una fantastica notizia per l’Alta Val Susa, riapre il Brico all’interno del centro commerciale “le Baite” in Oulx, negozio indispensabile per gli amanti del bricolage.

“Sono passati più di due anni da quando siamo stati costretti a chiudere il Brico – comunica il signor Maurizio Rota, proprietario del centro commerciale – ma finalmente a inizio luglio abbiamo avuto il permesso per iniziare i lavori edili, e mi auguro che entro il fine settimana lo riapriremo”.

Maurizio Rota aggiunge che sarà un’apertura in forma ridotta perché il progetto finale prevede che il Supermercato e il Brico si fondano in un’unica superficie commerciale di 2.650 mq, profondamente rinnovata.

Le modifiche più importanti si possono così sintetizzare:

  • Creazione di un’unica barriera di pagamento con un’isola di 4 casse self-service e 9 tradizionali
  • Ampliamento della zona Upim dagli attuali 400 mq. a oltre 600 con il trasferimento nel reparto del negozio di abbigliamento per bambini Blukids.
  • Creazione della “piazza dei freschi” che prevede il rifacimento totale delle aree di lavorazione e dei banchi di vendita assistita con l’inserimento del nuovo reparto pasticceria.
  • Le attuali disposizioni merceologiche saranno completamente ridisegnate con la sostituzione di tutte le scaffalature del Supermercato che, ad esclusione di quelle perimetrali, avranno un’altezza di 135 cm per permettere una migliore visione d’insieme.
  • Integrazione in alcuni reparti (detersivi, pulizia casa, alimenti per animali, ecc…) degli  assortimenti più specialistici del canale Brico con quelli del canale Grande Distribuzione per offrirvi una scelta di prodotti più ampia.

“A partire da settembre riprenderemo i lavori, che pensiamo di riuscire ad ultimare entro fine novembre, e cercheremo di realizzarli quasi interamente a negozio aperto operando nelle ore notturne e chiudendo solo temporaneamente alcune aree”.

“Inoltre per migliorare l’efficienza energetica delle Baite – continua il proprietario – sostituiremo tutte le lampade del vecchio supermercato con corpi illuminanti a led, e  la centrale di produzione del freddo installando un impianto d’avanguardia che utilizzando CO2 come gas refrigerante anticiperà la messa al bando dei gas fluorati (HCF) prevista dalle normative europee a partire dal 2020, riducendo i nostri consumi di energia di quasi 100 Tonnellate Petrolio Equivalente (TEP)”.

Il progetto di ampliamento prevede anche che per tale data nella parte nuova si insedino un ristorante (aperto solo per il turno serale), una libreria e una lavanderia automatica.

Infine Maurizio Rota afferma: “ci scusiamo fin d’ora per i disagi che i lavori di ampliamento causeranno, ma ci auguriamo che una volta terminati sarete soddisfatti dal risultato finale”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.