ARRESTATA LA BANDA DELLE BANCONOTE FALSE, AGIVANO IN CINTURA DI TORINO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

I Carabinieri hanno eseguito 8 misure cautelari in carcere nei confronti di un gruppo criminale specializzato nella spendita di banconote false. Le attività d’indagine condotte dai Carabinieri, sotto la direzione e il coordinamento del sostituto procuratore di Torino dr. Riccaboni, hanno consentito di sgominare un pericoloso sodalizio in grado di spacciare decine di banconote false.  Nel gennaio 2014, in Moncalieri, Beinasco, Nichelino e zone limitrofe, sono stati denunciati vari episodi di spendita di banconote false in numerosi negozi e centri  commerciali.

I carabinieri hanno avviato un’articolata attività d’indagine che ha permesso di identificare tutto il gruppo:  Maurizio D’Ambra, 51 anni, residente a Moncalieri, Alessandra De Nicolo, 38 anni, residente a Moncalieri, Patrizia Ciatto, 43 anni, residente a Moncalieri, Giuseppe Caradonna, 29 anni, residente a Torino, Riccardo Lopez, 25 anni, residente a Torino, Catia Cardili, 32 anni, residente a Torino, e Mohamed Salah Boucetta, 46 anni, residente a Voghera (PV), eDaniel Mitic, 24 anni, residente a Moncalieri (destinatario anche di un ordine di carcerazione poiché’ responsabile di una rapina commessa a Moncalieri l’11 dicembre 2011), ritenuti responsabili, a vario titolo, di spendita di monte false.

I militari  hanno sequestrato, oltre a numerosi telefoni cellulari e a materiale informatico vario, 3 banconote da 50 euro contraffatte, tutte recanti lo stesso numero di serie, 1 personal computer, 1 stampante laser e 30 (trenta) cartucce di toner,

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.