AVIGLIANA, CODE E CAOS PER LA VIABILITÀ: TERNA CHIEDE SCUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DITERNA

AVIGLIANA – Terna, scusandosi per i disagi registrati nella mattinata di ieri, aumentati a causa dell’allagamento di alcune strade in conseguenza dei temporali di particolare intensità che hanno colpito il territorio, informa che è stato immediatamente convocato un tavolo di confronto con il sindaco di Avigliana e il comandante della Polizia Municipale, durante il quale è stato individuato un percorso alternativo che da domani sarà opportunamente segnalato.

Inoltre dalle ore 19 di venerdì 21 settembre e per tutto il fine settimana sarà ripristinata la viabilità ordinaria. Da lunedi 24 a venerdi 28 settembre, infine, si procederà alla fase finale del cantiere. Per limitare ulteriormente i disagi è stato stabilito di posticipare alle ore 9 l’orario di avvio delle attività.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Stamattina è cambiato ben poco. Le altre strade non sono sufficienti per smaltire agevolmente tutti i veicoli in transito. Forse dovrebbero lavorare anche la notte (come facevano in galleria) per ridurre l’impatto dei lavori, invece che iniziare più tardi ove invece il cantiere aperto genera comunque problemi al traffico.

  2. Se uno dei percorsi alternativi è la via Antica di Francia…dove la velocità consentita sarebbe 30 km/h…allora fate attenzione perchè la velocità non viene rispettata e la strada diventa molto, molto pericolosa con l’aumento di traffico!

  3. si scusano per la poco intelligenza……..era troppo difficile fare i lavori durante il mese di agosto quando il traffico è molto ridotto perché i lavoratori sono in ferie??????????????????NO HANNO ADDIRITTURA PENSATO DI FARE I LAVORI ESATTAMENTE DOPO CHE LE SCUOLE SONO STATE APERTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!BRAVISSIMI!!!!!!!!!BISOGNEREBBE CHIEDERE ALLA TERNA I RIMBORSI PER LA BENZINA SPRECATA NELLE CODE E I RITARDI PER L’ARRIVO AL LAVORO E IL RIENTRO IN FAMIGLIA. COSI’ SOLO PER UNA BATTUTA CHI DEVE RIENTRARE DOPO L’ORARIO DI LAVORO A CASA PER DARE IL CAMBIO ALLA BADANTE MAGARI PER I GENITORI ANZIANI……………….CHI RIMBORSA IL DENARO CHE SI DEVE DARE IN PIU’ ALLA BADANTE O CHI PER ESSO CHE ASSISTE QUALCUNO IN FAMIGLIA E SMONTA NON APPENA SI ARRIVA ????????????????
    L’INTELLIGHENZIA E’ SEMPRE SPRECATA

  4. Chiedo non è possibile mettere un vigile di fronte all’Hotel Ninfa per dare la possibilità a chi abita verso corso torino o corso laghi deviare in quel tratto di strada escluso per divieto di transito in modo da ridurre le code…….e’ veramente impossibile smaltire un po’ di traffico in quel modo invece di obbligare tutti ad andare a Drubiaglio quando invece si abita in corso laghi verso ospedale o in corso torino………..domanda è davvero complicato rendere la vita meno pesante a chi vi mantiene…. nessun politico né tanto dipendente comunale né tanto l’impresa appaltatrice deve dimenticare che ogni cittadino gli mette un pezzo di pane nel piatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi a Gian Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.