AVIGLIANA, DAL 9 MARZO NELL’EX OSPEDALE SI ATTIVANO 10 POSTI LETTO PER LA CONTINUITÀ ASSISTENZIALE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Lunedì 9 marzo i primi 10 pazienti potranno essere ricoverati nell’ex ospedale di Avigliana, presso il nuovo nucleo di “Continuità Assistenziale a Valenza Sanitaria – C.A.V.S.”. A conferma degli impegni assunti dall’Asl, si stanno  completando gli interventi necessari per ospitare in locali luminosi, pazienti che si trovano nella fase intermedia fra la degenza ospedaliera ed il ritorno al proprio domicilio.

L’ ASL TO3, con la delibera regionale del riforma sanitaria, è stata autorizzata ad attivare 10 posti letto per la continuità assistenziale, con riconversione di posti letto ospedalieri post-acuti. Al termine dei lavori di ristrutturazione, il Nucleo conterrà 20 posti letto complessivi e si avvarrà di sinergie con tutti gli altri servizi ospitati nell’ex ospedale di Avigliana (Assistenza Primaria, Assistenza Specialistica, Telemedicina, Cure Domiciliari, Ufficio degli assistenti sociali,  Guardia Medica, 118, ecc.).

Il nuovo spazio  potrà contare su una dotazione di attrezzature analoga a quella già presentnei nuclei di Torre Pellice e GiavenoL’apertura dei posti letto di Avigliana serve a decongestionare il Presidio Ospedaliero di Rivoli.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.