AVIGLIANA E LA STAZIONE INTERRATA, PER FOIETTA “VA CERCATA LA SOLUZIONE PER RICUCIRE LA CITTÀ, IL NUOVO SINDACO VENGA NELL’OSSERVATORIO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – Il tema della stazione interrata continua a far discutere in città. Il commissario governativo della Tav, Paolo Foietta, interviene sull’argomento con una lettera inviata al giornale locale Luna Nuova e pubblicata sul sito www.veritav.net, per replicare ad un pezzo uscito venerdì 19 maggio dal titolo “La stazione non verrà interrata” nel quale c’era scritto che tale affermazione l’avrebbe detta Foietta durante un incontro coi sindaci.

“Ritengo utili alcune precisazioni al fine di evitare, in un periodo elettorale, un uso strumentale e distorto delle mie parole – smentisce Foietta – durante quell’incontro, all’unica domanda del sindaco di Avigliana ho risposto che non esiste ad oggi un progetto di interramento della linea ferroviaria storica nella tratta urbana, ma sicuramente esiste un problema di connessione e ricucitura dell’abitato di Avigliana ai due lati della ferrovia, che deve essere assunto e studiato ricercando una soluzione adeguata”.

Sempre sul tema della stazione ferroviaria, Foietta ha ribadito: “Il ruolo di Avigliana come stazione porta di FM3, non è mai stato in discussione ed il modello di esercizio, in corso di aggiornamento in sede di Osservatorio, lo conferma. Per la fermata di Ferriera ed il relativo parcheggio di interscambio, interventi già finanziati dal Governo, si sta concludendo la progettazione definitiva e si avvierà, dopo l’estate, la fase autorizzativa. Il progetto risponde alla esigenza di costituire in bassa valle una fermata di interscambio in una area attrattiva e potenzialmente molto accessibile; per questo occorre affrontare e risolvere prima della sua messa in esercizio i problemi di mobilità ed accessibilità, districando il nodo della rotonda di corso Europa dove afferiscono, nelle ore di punta flussi di traffico provenienti dalle statali, dall’autostrada A32, dalla galleria di Monte Cuneo”.

Foietta lancia una stoccata all’amministrazione comunale uscente: “È utile ricordare che questi temi sono stati tutti trattati e discussi nell’ambito delle attività dell’Osservatorio, da cui Avigliana ha scelto di autoescludersi. Oggi con l’amministrazione non esiste alcun canale di comunicazione e l’unico mio tentativo di attivare un confronto, anche informale, sul tema della viabilità, non ha avuto esiti”.

Da qui l’invito rivolto al nuovo sindaco per entrare nell’Osservatorio: “La proposta di progetto di adeguamento della linea storica redatta di Rfi sarà presto in esame nell’Osservatorio ed è un’occasione preziosa per affrontare proprio questi problemi, valutare le diverse soluzioni e scegliere la migliore – scrive ancora il commissario della Tav – per questo, senza entrare in merito alle polemiche elettorali, non posso che auspicare che, superata la fase ideologica del “no”, la nuova amministrazione, qualunque essa sia, ritorni al confronto istituzionale. La sede è quella dell’Osservatorio: l’unica sede per la concertazione preventiva dei progetti istituita formalmente in Italia con Decreto del Presidente della Repubblica. Non viene richiesto di condividere questa scelta, che non è né del Comune né dell’Osservatorio, ma è stata decisa dallo Stato Italiano; si richiede invece unicamente di partecipare al confronto nel merito del progetto per migliorarlo nell’interesse della propria Comunità”.
 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Tra i Rifondaroli Conservatori di ACA, i populisti pentastellati e Spanòliani, l’unico che parla di programmi con buonsenso e fà una campagna elettorale corretta e di contenuti sembra Roccotelli. Anche su questo tema.

  2. Caro Gianluca,
    Roccotelli e Archinà sono le faccie della stessa medaglia .. uniti .. poi diisi .. poi uniti .. etc… ma hai visto le liste …
    Esiste una sola alternativa al giro di potere … e a Spano’ … sono i 5 Stelle …

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.