AVIGLIANA, GIOVEDÌ SI PARLA DELLE ASSOCIAZIONI FONDIARIE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di MARIO RAIMONDO

AVIGLIANA – Una serata per parlare delle ASFO, le associazioni fondiarie, quella di giovedì 15 dicembre ad Avigliana, presso la sala consiliare di piazza Conte Rosso. La serata è organizzata dalle associazioni ‘La Roncola’ e ‘Canapa Vallesusa’ con il patrocinio del Comune ed avrà come relatore il dottore forestale Andrea Ala, che illustrerà ai convenuti cosa sono e come funzionano le ASFO, associazioni fondiarie, recentemente normate da una nuova legge regionale. “Il motivo di questa serata informativa – ci dice Katia Zesi, presidente di Canapa Vallesusa e copromotrice dell’evento – è che tutti vorremmo capirne di più su questa particolare legislazione il cui obbiettivo primario è quello di superare la frammentazione fondiaria, che spesse volte impedisce l’utilizzo dei terreni ai fini agricoli, lasciandoli così al gerbido. Si tratta, in realtà, di un’idea già adottata nella legislazione francese e che ora viene normata nel nostro ambito regionale. Le ASFO sono libere associazioni di proprietari di terreni vicini e dalle ridotte superfici – per via delle suddivisioni ereditarie – non gestibili singolarmente, che si “mettono insieme”, al fine di ottenere superfici tali da permettere una gestione agricola- produttiva dei medesimi, anche per quel che concerne gli aspetti paesaggistici e di prevenzione dei dissesti idrogeologici”. Un’idea nuova, quindi, quella delle ASFO, che se attuata, permetterebbe di sottrarre un po’ al gerbido una parte di quei terreni agricoli oggi abbandonati e che potrebbero così tornare produttivi, rivalutandone anche i valori paesaggistici. Perché, anche a vedersi, è sicuramente più bello un coltivo ordinato piuttosto che un roveto abbandonato… Per saperne di più, appuntamento alle 20.30 ad Avigliana.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.