AVIGLIANA, IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI APPRODA IN MUNICIPIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANGELO FRANCO

AVIGLIANA – Nella sala consiliare del comune di Avigliana, martedì si è radunato il consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze: brillanti giovani aviglianesi che già dalle scuole medie hanno scelto di vivere la vita in città, a scuola e la loro stessa quotidianità, con gli occhi ben aperti su quelli che sono o dovrebbero essere i principi base della comunità: il rispetto dei diritti, la pace, l’importanza di dire “no” alla mafia, il bello della comunicazione tra cittadini, quando è volta al dialogo, alla ricerca delle soluzioni.

È questo lo splendido filone descritto dall’impeccabile Lorenzo, rappresentante del consiglio comunale dei ragazzi. Elegante e professionale nella sua camicia bianca, ha regalato agli adulti un momento di riflessione ed emozione attraverso un estratto dei punti salienti dell’operato dei giovani come consiglieri: “In questi mesi abbiamo partecipato a diversi raduni ed eventi importanti, esplorando le tematiche dei diritti e dei grandi problemi che affliggono il nostro paese. Lo scorso 5 maggio ha avuto luogo il 5° raduno regionale del consiglio dei ragazzi, eravamo veramente in tanti, è stato emozionante parlare e discutere con gli altri consiglieri, per decidere insieme di creare un futuro migliore per tutti – il giovane rappresentante prosegue – abbiamo lavorato sul tema della mafia portando avanti un progetto che ci ha visto impegnati nella realizzazione di un percorso iconico rappresentativo di questa nostra piaga, allestito sulla strada che porta dalla scuola media di Avigliana fino alla scuola elementare”.

Poi, conquistando un grosso applauso da parte del pubblico, conclude: “Mi ha lasciato il segno, in quest’anno, una frase in particolare: la pace è veramente la base per essere umani e non bisogna rinunciare al coraggio di pretenderla, la pace, per il mondo in cui stiamo crescendo”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.