AVIGLIANA, LA CASA DI CARITÀ AL VALSUSA FILMFEST

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla FONDAZIONE CASA DI CARITÀ ARTI E MESTIERI

AVIGLIANA – Il Centro di Avigliana della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri protagonista, quest’anno, della 23ª edizione del Valsusa Film Festival, la celebre rassegna cinematografica tra i principali eventi di animazione culturale valsusini. Protagonisti con un progetto di videomaking, che vede coinvolti gli allievi della seconda annualità del corso per Operatore Grafico Multimedia – Comunicazione Visiva.

Il progetto segue l’interessante e fruttuosa attività laboratoriale offertaci lo scorso anno dal consorzio socio-assistenziale valsusino Conisa, che ha portato, sotto la guida di un regista professionista della casa di produzione Cochlea, alla realizzazione di un cortometraggio sul tema della lotta al bullismo. Cortometraggio divenuto sussidio educativo, utilizzato nelle scuole del nostro territorio e in concorso all’edizione 2019 del Sottodiciotto Film Festival.

Dopo questo importante successo, lo stesso Valsusa Film Festival ha riproposto ai nostri allievi un’occasione dalle molteplici ricadute formative: un nuovo laboratorio di videomaking, guidato dalla casa di produzione Vibes Video. L’obiettivo finale è quello di lanciare un’idea e realizzare la puntata pilota di una web serie sul delicato quanto attuale tema dell’ecologia, del rispetto dell’ambiente e delle sue risorse.

“Invito accolto con interesse dal nostro corpo docenti per cogliere le molteplici ricadute formative dell’attività” – afferma il Direttore del centro, Riccardo Azzolini. “Da un lato, la collaborazione con un’importante istituzione culturale del nostro territorio. Dall’altro lato, la prosecuzione della modalità didattica innovativa della commessa reale, che ha già visto impegnati i nostri operatori grafici negli scorsi anni formativi e in quello in corso. Cogliamo, in questo caso, una commessa per la realizzazione di un prodotto di grafica multimediale che sarà presentato durante l’edizione 2019 del Valsusa Filmfest”.

Didattica innovativa basata su un’esperienza laboratoriale, che segue tutto il processo produttivo di una web serie, dal soggetto alla sceneggiatura, alle riprese, alla postproduzione, con il plus di non concludersi nello spazio della didattica, ma di essere valutata da soggetti esterni al centro di formazione e dal pubblico. Didattica dell’apprendere facendo, che coniuga quindi le abilità sapere, del saper fare e del saper essere, soffermandosi sul tema dell’ambiente e del rispetto delle risorse.

Guidati dagli esperti di Vibes Video e dal docente di Tecniche Audio Video, il professor Daniele Cappello, la 2ª Operatore Grafico Multimedia ha realizzato un soggetto e una sceneggiatura originali, seguendo la tematica del Film Festival. Sono seguiti riprese e montaggio e ora siamo pronti per la presentazione ufficiale, il 17 aprile alle ore 17, presso il cinema di Condove, come progetto fuori concorso, all’interno della rassegna dei film in valutazione da parte della giuria.

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.