AVIGLIANA, L’AZIMUT ADOTTA UN BREVETTO DALLA NASA PER L’ARIA NEGLI YACHTS

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
dall’UFFICIO STAMPA AZIMUT YACHTS

AVIGLIANA – Azimut Yachts, da sempre impegnato a seguire i risultati delle più attente ricerche tecnologiche per offrire ai suoi armatori il meglio in termini di comfort, qualità dei materiali e sicurezza a bordo, adotterà su molti yacht di nuova costruzione un innovativo sistema chiamato MMVS (Marine Mechanical Ventilation System), basato su un brevetto dalla Nasa e originariamente sviluppato per gli ambienti destinati alle missioni aerospaziali, che permette di rinnovare e sanificare l’aria a bordo. Il primo yacht equipaggiato con MMVS sarà il Magellano 25 Metri, straordinario modello del Cantiere che sarà presentato a settembre al salone di Cannes.

Realizzato dall’azienda italiana BCool Engineering, specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti per il comfort termico e l’energia di bordo, MMVS è un sistema centralizzato diviso sui due ponti che garantisce ogni ora il completo ricambio d’aria di ogni ambiente. L’aria all’interno delle imbarcazioni in questo modo resterà sempre alla temperatura scelta e allo stesso tempo sarà costantemente purificata, grazie a una sanificazione sicura, efficace e completa, che riguarda i canali dell’aria condizionata, le superfici e i vari elementi tecnici come i fan coil. In sostanza gli ospiti a bordo respireranno aria fresca, pulita e sanificata, mantenendo tuttavia una temperatura condizionata.

Alla base di questo sistema c’è la tecnologia PCO™ (Ossidazione Fotocatalitica), che imita e riproduce ciò che avviene in natura sfruttando l’azione combinata dei raggi di una speciale lampada UV con una struttura catalizzatrice senza per questo incidere su potenza e consumi delle imbarcazioni.

Azimut Yachts, prima azienda del settore a offrire questo dispositivo sui suoi nuovi modelli, ha scelto di applicare questa tecnologia per rispondere ad un bisogno sempre più attuale e diffuso. La qualità dell’aria che respiriamo ha infatti un impatto oggettivo e sostanziale sulla qualità della nostra vita. E a differenza dell’inquinamento dell’aria atmosferica esterna, oggetto di grande attenzione già da molti anni, solo più recentemente è emersa l’esigenza di approfondire le conoscenze sull’inquinamento degli ambienti interni, anche di fronte all’aumento di evidenze scientifiche allarmanti sugli effetti sanitari legati a questo fenomeno. Di fatto, in perfetta sintonia con i tempi, Azimut Yachts si fa interprete di una richiesta crescente, in linea con un nuovo stile di vita, sempre più sano e naturale.

Questa innovazione va dunque ad aggiungersi a una lunga lista di altre soluzioni che il Cantiere ha adottato prima di altri – dagli stabilizzatori giroscopici ai joystick di manovra, dalla propulsione IPS ai sistemi integrati di controllo e monitoraggio, fino ai correttori automatici di assetto – confermando così per la sua capacità di anticipare esigenze e desideri della sua clientela, grazie a uno stretto rapporto basato su un costante dialogo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.