AVIGLIANA, POLEMICA SULLA NUOVA GESTIONE DEI CAMPI SPORTIVI: UNA COMMISSIONE DI CONTROLLO DEL COMUNE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

AVIGLIANA – Gli impianti di via Suppo hanno un nuovo gestore. Dopo i mesi sotto la cura dell’associazione Apd Terrarossa, è la società “Avigliana Sport” ad essersi aggiudicata la gestione dei campi sportivi per i prossimi quattro mesi, in seguito a manifestazione di interesse e all’invio dell’offerta.

Una notizia che non è passata inosservata, come testimonia l’ordine del giorno congiunto dei gruppi consiliari della minoranza presentato nel consiglio comunale di ieri, lunedì 30 novembre, specie dopo le dichiarazioni dell’Apd Terrarossa inviate a quest’ultimi lo scorso 1° novembre.

L’associazione, che ha operato nell’impianto di via Suppo di fatto per circa 3 anni, era in trattativa con il Comune di Avigliana per prolungare la concessione temporale di gestione del centro sportivo per altri 4 mesi, ossia da novembre 2020 ad aprile 2021. Una trattativa che sembrava potesse andare a buon fine, ma così non è stato. “Ci è stato chiesto di concedere il campo da tennis, per qualche ora a settimana, alla squadra di Baseball – spiegano dall’Apd Terrarossa – Da parte nostra c’era la massima volontà a collaborare, anche se era difficile togliere delle ore destinate alla scuola tennis per i ragazzi del baseball. Significava lasciare 20 ragazzi a casa. Qualcuno è andato a protestare in Comune, anche se noi non ne sapevamo nulla. Non so se è per questo motivo che hanno deciso di non proseguire la trattativa”.

Infatti, dopo vari tentativi di dialogo, il Comune di Avigliana ha deciso di indire un nuovo bando di gara, dove ha partecipato la stessa associazione sportiva Terrarossa. “Noi abbiamo offerto il giusto, specie conoscendo i ricavi e le spese di questi ultimi mesi – spiega l’ormai ex gestore del centro sportivo – chiaramente proviamo enorme delusione per questo risultato. Ci aspettavamo un minimo di riconoscenza, ma siamo contenti che sia finita così. Almeno ci riappropriamo della nostra vita“.

LA RISPOSTA DEL COMUNE

Tra le varie voci circolate nelle ultime ore, si parla della presenza di Bongiovanni Teresio, ex gestore dei campi sportivi, come intermediario della nuova associazione che gestisce l’area sportiva. Voce smentita categoricamente dall’assessore Enrico Tavan: “No posso assicurare che lui non fa parte in nessun modo di Avigliana Sportiva” spiega a ValsusaOggi.

Lo stesso assessore ha spiegato il perché è stato deciso di indire un nuovo bando di gara. “L’amministrazione ha incontrato più volte l’associazione per capire se ci fosse un modo per proseguire con loro, anche considerando il momento di difficoltà che stiamo attraversando. Riconoscendo anche il periodo di difficoltà legato al Covid in cui l’associazione Terrarossa ha dovuto gestire gli impianti. Abbiamo cercato di trovare un accordo per proseguire la concessione temporale. Purtroppo l’accordo non è stato trovato,  quindi abbiamo deciso di fare un bando pubblico a cui l’associazione ha partecipato, ma non è risultata vincitrice. La questione del campo da tennis non centra nulla“.

Infine, durante il dibattito di ieri sera, gli assessori Tavan e Remoto si sono dichiarati disponibili a far nascere una commissione consiliare in modo da conoscere meglio l’associazione. Pertanto è stato deciso di costituire un organo di “controllo” comunale relativo ai campi sportivi nell’ambito delle commissioni Sport e Patrimonio. “Le minoranze hanno chiesto di essere messe a conoscenza di quello che succede all’interno dei campi sportivi – conclude Tavan – abbiamo deciso, quindi, tutti insieme di utilizzare come organo di controllo le commissioni Sport e Patrimoni. Prossimamente ci troveremo ai campi sportivi per incontrare la nuova società e poi verificare i nuovi lavori da fare o che non sono stati fatti”.

L’ordine del giorno congiunto dei gruppi di minoranza è stato quindi approvato all’unanimità.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.