AVIGLIANA, SABATO IL CONCERTO DEGLI “ATROPINA CLAN” PER LA RICERCA SUL CANCRO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DI THOMAS ZANOTTI

Dopo il grande risultato ottenuto nelle precedenti reunion con oltre 3000 euro raccolti e già versati all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (A.I.R.C), il gruppo musicale degli “Atropina Clan” si riuniscono per la quinta volta consecutiva in favore dell’organizzazione con un concerto serale che si terrà il 13 dicembre ad Avigliana a partire dalle ore 20 presso il locale “Gambrinus”. Questa formazione musicale si é formata nel 1999 e si sono sciolti esattamente 10 anni più tardi dopo aver suonato in oltre 300 concerti, in diverse compilations e in 2 dischi autoprodotti. L’ironia e l’irriverenza hanno sempre caratterizzato il loro genere ossia lo Ska-Punk, rendendo imperdibile ogni loro esibizione “live”. La ragione dell’interesse per la causa é da ricercare, oltre che nella sensibilità soggettiva e nelle esperienze più o meno dirette dei componenti, nella voglia di far sapere che di cancro si può guarire soprattutto grazie alla ricerca. Il gruppo é formato da quattro elementi: Flavio Manzelli (batteria), Michele Tenace (chitarra), Nazareno Maiolo (voce) e Stefano Cordaro (basso). Oltre a loro suoneranno in questo concerto altre due grandi realtà della musica piemontese. I “Rimozione Koatta” ossia una storica band annoverata tra le migliori in Italia del genere Ska-Punk. Nata nel 1994 a Torino, hanno nel loro palmares oltre 500 concerti tra Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Spagna, Svizzera e Ungheria. Hanno all’attivo 5 produzioni discografiche ma soprattutto la grande collaborazione con diversi artisti internazionali e nazionali quali Elio e le Storie Tese, Eugenio Finardi, Irene Grandi, Matrioska, Meganoidi, Niccolò Fabi, Persiana Jones, Perturbazione, Subsonica, Statuto, The Selecter, Vallanzaska e molti altri ancora. L’altro gruppo é “Il Thereminista Nudo” e la sua musica é un viaggio tra citazioni “colte” alla scoperta del Theremin ossia uno strumento “inusuale” quanto affascinante e la poesia. Il cachet dei gruppi e le offerte del pubblico saranno devoluti alla ricerca sul cancro. A sostegno di quest’importante iniziativa, gli “Atropina Clan”, dopo aver inviato all’associazione la cifra raccolta che sarà annunciata a fine serata, pubblicheranno sul Social Network di Facebook la ricevuta del bollettino postale appena spedito. A dare ancora maggior credito all’evento ci sarà la presenza di Anna Bosio (Responsabile del Comitato A.I.R.C Piemonte). Per informazioni e prenotazioni dei tavoli (cena + concerto) contattare il locale “Gambrinus” al numero 393-9937923.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.