AVIGLIANA, UN FINTO NECROLOGIO CONTRO IL COMUNE SUL CENTRO STORICO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di MARCO ANDREIS

AVIGLIANA – “Annuncio della triste scomparsa dell’area pedonale del centro storico e con essa, le promesse di valorizzazione di quest’ultimo e il dialogo con i cittadini”: recita così la locandina affissa nei giorni scorsi, in più esemplari, nella zona di piazza Conte Rosso ad Avigliana. Pur non avendo contribuito alla redazione, ne condivido i contenuti e la sottoscrivo. La giunta Mattioli aveva lanciato il progetto di pedonalizzazione del centro storico che avrebbe dovuto essere promosso e sviluppato sotto la giunta Patrizio e quella presente del sindaco Archinà. Purtroppo invece, c’è stato prima un ridimensionamento del progetto, poi la sua cancellazione temporanea a causa dei lavori in via Umberto I, infine quest’anno semplicemente non si è più fatto accenno alla chiusura: una scomparsa alla chetichella senza alcuna comunicazione ufficiale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. aggiungerei: senza neanche una presa di posizione in merito da parte dei consiglieri all’opposizione, che ho visto personalmente notare e commentare tra loro i cartelli in occasione del consiglio comunale di una settimana fa. evidentemente la faccenda non interessa, e per i nostri rappresentanti in consiglio piazza conte rosso è giusto che rimanga un parcheggio

    • Concordo, ed, aggiungo che non sono state nemmeno promosse soluzioni alternative. Ad esempio la realizzazione del già progettato parcheggio sotterraneo sotto quello delle buone volontà avrebbe permesso la rimozione di molti veicoli dal selciato. Però il vero problema è che i residente praticamente vogliono arrivare con la macchina in casa…. Figuriamoci se devono fare 100 o 200 metri per arrivarci.

  2. Sta a vedere che è colpa dell’opposizione, o magari di Renzi e del suo Referendum… La verità è che contro la chiusura del centro storico Archinà ha fatto la sua campagna elettorale ed ha mantenuto, almeno su questo, la parola.

    • Non c’è dubbio, nella gara di risultare sempre il meno credibile di tutti, Michele Ferraudo vince sempre
      Infatti, il quinto punto “Centro Storico” del capito Urbanistica e Opere Pubbliche (pagina 23 del programma elettorale di Avigliana Città Aperta) recita:
      Proseguire con la fruizione pedonale di piazza Conte Rosso (aprile-settembre), in accordo con i residenti

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.