AZIENDA DELLA VAL SUSA INAUGURA 6 IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN ECUADOR. LA STORIA DI SUCCESSO DELLA THESAN DI CHIUSA SAN MICHELE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

78c36086250b86c80db4cad7e891b956

DI ALICE VERGA –  

Dalla Valle di Susa all’Ecuador.

La Thesan, società di impianti fotovoltaici della Val di Susa, ha appena inaugurato 6 impianti in Ecuador.

“Il mercato delle installazioni fotovoltaiche non si è fermato” ha dichiarato Pierluigi Borgogna, responsabile della divisione Energia rinnovabile di Thesan, società nata nel 2007 nella piemontese Val di Susa per sviluppare il business degli impianti. Società del Gruppo Savio è attiva a livello mondiale nel settore delle energie rinnovabili, ma il mercato è esploso solo andando all’estero.

Tre settimane fa Thesan ha realizzato sei nuovi impianti fotovoltaici in Ecuador per una potenza complessiva di circa 7 Mw. «L’investimento di Thesan in Ecuador –ha dichiarato al Sole24ore Borgogna– che ha un controvalore di 18 milioni di dollari, conferma la strategia di internazionalizzazione dell’azienda iniziata nel 2013 con la realizzazione di sei impianti fotovoltaici in Romania, ciascuno con una potenza compresa tra 1 e 2,5 Mw, per un totale di 9 Mw e un controvalore dell’operazione di oltre 13 milioni di euro. I prossimi obiettivi ci vedranno impegnati sempre in America Latina, con lo sviluppo di ulteriori progetti in Ecuador, ma anche in Giappone e Messico».

A livello assoluto, è il più importante progetto sull’energia fotovoltaica realizzato finora in Ecuador; gli stabilimenti (nel sud del paese: tre nell’area di San Antonio nella provincia di El Oro, e altri tre tra Gonzanama e Sabiango nella provincia di La Loja), produrranno, complessivamente, più di 12mila Mw all’anno.

I finanziamenti? «All’investimento in Ecuador di Thesan –ha dichiarato  Borgogna– hanno contribuito alla copertura assicurativa offerta da Sace e lo studio Dla Piper per la due diligence legale. Ma l’agilità è la nostra forza. Uno staff di 15 tra ingegneri e progettisti in Val di Susa (a Chiusa San Michele) che lavora in sinergia coi 450 addetti del Gruppo Savio. Ai siti in Ecuador hanno partecipato circa 100 persone, in termini di manodopera locale, coordinate da tecnici di Thesan e dalla società-partner per lo sviluppo dei siti, Cautha Ltd».

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.