BANCA CHIUSA A CONDOVE: IL CASO IN REGIONE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL CONSIGLIO REGIONALE

CONDOVE – “Ho letto con preoccupazione la lettera del sindaco del Comune di Condove Suppo riguardante la decisione assunta dai vertici aziendali di Intesa San Paolo di chiudere la filiale locale, un punto di riferimento per circa 200 correntisti, presente in quel territorio da 27 anni. Pur comprendendo che la decisione si inserisce nel “piano di razionalizzazione” dell’Istituto Bancario che prevede entro il 2021 la chiusura, su tutto il territorio nazionale di circa 1100 filiali del gruppo, voglio sottolineare la necessità di mantenere il servizio nei territori periferici e montani” spiega il consigliere regionale del Partito Democratico Diego Sarno.

Sia chiaro – precisa Sarno – sono favorevole alla digitalizzazione dei servizi e alla diffusione dell’homebanking. Tuttavia, si deve pensare anche a quella parte della popolazione, gli anziani, in particolare, che non ha e, probabilmente, non avrà mai dimestichezza con le procedure on-line e che, a causa della chiusura della banca, sarà costretta ad affrontare spostamenti di 20-30 km in zone già marginalizzate come quelle montane per accedere agli sportelli bancari. Per queste persone la filiale che verrà chiusa rappresenta un punto di riferimento importante”.

Presenterò un ordine del giorno in Consiglio regionale – conclude Sarno – con lo scopo di sensibilizzare i colleghi del Consiglio e della Giunta su questo tema e per avanzare tutti insieme la richiesta a Intesa San Paolo di sospendere la chiusura della filiale di Condove e di valutare soluzioni alternative, coinvolgendo tutti gli attori interessati dal problema”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Senza contare che 1 prelievo da altro sportello costa ben2€ !!! I politici strillano x difendere il contante altrimenti gli anziani son persi, ma se non hanno bancomat dove prelevare allora? Assurdo, io ho chiuso i rapporti con sanpaolo x protesta, almeno ora ho i prelievi gratuiti anche da altro istituto

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.