BARDONECCHIA ABBATTE 70 ALBERI MALATI, MA NE RIPIANTERÀ 160 IN TUTTO IL PAESE: ECCO IL PROGETTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
di MATTIA AZARIO
BARDONECCHIA – Nella Sala Consigliare del comune di Bardonecchia si è tenuto un incontro pubblico per discutere sul prossimo abbattimento di oltre 70 alberi dei principali viali del paese. Hanno malattie al tronco che ne compromettono la stabilità. Questa operazione, già sollecitata da Pro Natura alla precedente amministrazione nel 2015, è ormai in via di realizzazione: entro dieci giorni le piante verranno tagliate, per la fine del mese di aprile si prepareranno le ceppaie, mentre la sostituzione è prevista in piena primavera, entro maggio.
Una scelta legata anche ad eventuali problemi di sicurezza: molti gli alberi pericolanti, che minacciavano l’incolumità dei cittadini. A presentare il progetto, martedì 27 marzo, è stato il direttore del Consorzio Forestale Alberto Dotta: ”L’intervento non si esaurirà nel giro di pochi mesi, ma terremo sotto controllo la situazione per almeno un paio di anni“.
Da sottolineare il numero di alberi che saranno rimpiantati: oltre 160, distribuiti tra via Medail, viale Cappuccio, viale Roma, via La Rho e viale Bramafam. Per celebrare al meglio questo incremento di verde nel paese valsusino, verrà riproposta una ”festa degli alberi” organizzata per i ragazzi delle scuole.
Il comune bardonecchiese, molto sensibile a queste tematiche, ha accennato a nuovi ed interessanti progetti, tutti ecosostenibili. Tra le note più significative, la creazione di una nuova casetta per i rifiuti in piazza Suspize, ai piedi del pero secolare e monumentale. Un altro progetto importante è quello della sostituzione di lampadine a led a basso voltaggio, per diminuire ancor più lo spreco di energia elettrica.
Decisioni tutte importanti e condivisibili, improntate a un maggior rispetto della natura e dei beni paesaggistici.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.