BARDONECCHIA, CAROLINA ROSSO FINALISTA DEL CONCORSO “INCIPIT OFFRESI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Carolina Rosso

dall’UFFICIO STAMPA LAWHITE

BARDONECCHIA – La bardonecchiese Carolina Rosso di 42 anni è una degli otto finalisti di Incipit Offresi. Dopo 18 tappe in cinque regioni in Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta si conclude a Ivrea, Capitale Italiana del Libro 2022, nella ex Chiesa Santa Marta, la sfida a colpi di incipit del primo talent letterario itinerante dedicato agli aspiranti scrittori. A condurre l’incontro, vero e proprio spettacolo di intrattenimento, gli attori di B-Teatro Comedy con la partecipazione straordinaria di Gianmarco Saurino, l’attore della popolare serie televisiva “Doce” su Raiuno e le incursioni musicali di Mao e il Trio Marciano.

Incipit Offresi è ideato e promosso dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, in sinergia con la Regione Piemonte. L’obiettivo non è premiare il romanzo inedito migliore, ma scovare nuovi talenti. In sei anni Incipit Offresi ha scoperto più di quaranta nuovi autori, pubblicato sessanta libri e coinvolto più di 10.000 persone, trenta case editrici e più di cinquanta biblioteche e centri culturali. Incipit Offresi è un vero e proprio talent della scrittura, lo spazio dove tutti gli aspiranti scrittori possono presentare la propria idea di libro, incontrare e dialogare con gli editori coinvolti nelle varie fasi del progetto.

Gli otto aspiranti scrittori avranno 60 secondi di tempo per leggere il proprio incipit oppure raccontare il proprio libro. La novità di quest’anno è la sfida uno contro uno tra i concorrenti che saranno giudicati dal pubblico presente in sala. I concorrenti primo e secondo classificato riceveranno rispettivamente un premio in denaro di 1.500 e 600 euro; saranno inoltre messi in palio, fra tutti i partecipanti alla finale, il Premio Italo Calvino, Indice dei Libri del Mese, Golem, Leone verde, Coop ed eventuali altri premi assegnati dagli editori.

Gli otto concorrenti in gara saranno Roberto Martinez di Rivarossa (Torino), Milena Paulon di Torino, Carolina Rosso di Bardonecchia, Federico Callegaro di Torino, Aldo Piglione di Cuorgné (Torino), Gianfranco Vergoni di Roma, Carlo Animato di Napoli ed infine Alessandra Cavanna di Ghemme (Novara).

La gara di Incipit Offresi sarà trasmessa sulla rete 7WEB.TV e disponibile sulle pagine di Facebook e Youtube di Incipit Offresi e sulle pagine delle biblioteche partner e altri canali collegati. Incipit Offresi è un’iniziativa ideata e promossa dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese e Regione Piemonte, con la collaborazione della Scuola del Libro di Roma e con la sponsorizzazione di NovaCoop. Il Premio Incipit e il campionato sono dedicati a Eugenio Pintore per la passione e la professionalità con cui ha fatto nascere e curato Incipit Offresi.

L’INCIPIT DI CAROLINA ROSSO

La guardava pigra innalzarsi dalla nebbia, quasi ostentasse tutta la sua maestosità. Da quando Paco l’aveva abbandonata in preda all’amore per la gattina randagia del cortile, la Mole era la prima a darle il buongiorno. Quella mattina aprì gli occhi prima della sveglia, in una Torino ancora immersa nell’inverno, sonnolenta e silenziosa. Il rosso delle insegne luminose si rifletteva sulle pareti della stanza, lasciate libere da fotografie e fogli appesi.

Quegli strani numeri coricati sul dorso della Mole si rincorrevano in una strana sequenza, nella quale ogni singolo sguardo poteva ritrovare una sua logica. Era tanto che Teresa non si sentiva così sola. Immersa nel tepore delle coperte, sbirciava nello specchio del comò la sua strana figura, dipinta dal rosso irreale della stanza, lasciandosi trascinare in un vortice di pensieri e di immagini. Socchiuse gli occhi. Quando li riaprì era giorno da molto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Non basta saper inanellare alla bell’e meglio quattro parole in croce per potersi definire ”scrittori”.
    L’Italia è zeppa di stramberie, una di queste sta nel fatto che pochissimi leggono, ma quasi tutti scrivono, sebbene abbiano poco o nulla da dire. Mah!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.