BARDONECCHIA, DE CRIGNIS E SARTI VINCONO “ADOTTA UN ATLETA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO DEL TURISMO DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – Il giovane bardonecchiese Davide De Crignis, pettorale n. 40, abbinato a Intersport, figlio d’arte, dell’ex azzurro dello sci alpino Fabio, si è aggiudicato in 4’37’’ la prima edizione de “Adotta un atleta”, evento estivo organizzato sabato 24 agosto dall’ASD Medail 31, in collaborazione con il Consorzio Turismo Bardonecchia ed il patrocinio del Comune di Bardonecchia ed il supporto di alcuni prestigiosi sponsor del settore commerciale, alimentare e della birra. Secondo posto in 4’45’’ Federico Amadei, pettorale n. 52, abbinato a Carrefour Market del Borgo, che ha preceduto Mirko Verra, pettorale n.47 abbinato a ‘L Duc Do Ciat al traguardo in 4’46’’42.

Diciassettesima, diciottesima e diciannovesime assolute e, rispettivamente prima, seconda e terza della categoria femminile, si sono classificate Roberta Sarti, ‘L Duc Do Ciat, in 5’39’’, la vincitrice che ha preceduto Martina De Crignis, 5’46’’ Intersport, sorella di Davide e Giorgia Scandone, abbinata a Giulia Cervieri, in 5’50’’.

Alla goliardica e simpatica percorso funzionale a tempo con partenza in linea a gruppi di sei concorrenti, in piazza monsignor Bellando, all’ombra della chiesa parrocchiale di Sant’Ippolito, hanno preso parte sessanta giovani atleti con tanto di magliette numerate e sponsorizzate, che si sono confrontati contro se stessi, ma soprattutto contro il cronometro in un percorso che si snodava dal Borgo Vecchio a Piazza Statuto, passando per la centralissima via Medail, lungo il quale erano state allestite sei stazioni funzionali, con diverse prove di abilità, velocità e forza.

Carola Vajo, ideatrice e organizzatrice dell’evento, durante le premiazioni, che si sono svolte in un’area in fondo a Via Medail, alla presenza di Chiara Rossetti, vicesindaco e di Carola Scanavino, consigliere comunale con delega alla Programmazione delle attività in ambito turistico e agli Eventi culturali, ha ringraziato tutti, dalle forze dell’ordine, ai vigili urbani, dai commercianti agli atleti, dagli sponsor ai volontari, in particolare ai membri della delegazione locale della Croce Rossa dagli amministratori locali al Consorzio Turistico Bardonecchia, qui rappresentato dal suo presidente, Giorgio Montabone, per aver tutti insieme contribuito alla buona riuscita dell’evento nato, quasi per gioco.
Una scommessa andata così bene che sono state gettate le basi per organizzarne una versione invernale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.