BARDONECCHIA E I RIFIUTI: LA SEGNALAZIONE DI UNA LETTRICE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
LETTERA FIRMATA
BARDONECCHIA – Salve, desideriamo denunciare questa situazione. Da quando, a novembre 2019, sono stati spostati i bidoni dell’immondizia davanti all’ingresso carraio del condominio Due Orse al numero civico 6 in via la Rho, la situazione giornaliera è questa..e questa sarebbe la “Perla delle Alpi”.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. Quindi la responsabiità sarebbe di chi ha spostato i cassonetti (magari legittimamente e con motivazioni) e non dei maiali che lasciano i rifiuti per terra…

    • Tutta via la Rho è un divieto di sosta pertanto il poco spazio disponibile deve essere utilizzato al meglio da tutta la comunità per consentire di parcheggiare. Laddove erano allocati sottraevano ben 5 posti auto.
      Condivido l’opinione di Mauro, anche se nel periodo di maggior presenza turistica ci dovrebbe essere un servizio di raccolta rifiuti potenziata dato che i proprietari di 2 case la pagano profumatamente per tutto l’anno.

  2. I suddetti cassonetti
    Sono stati spostati previa autorizzazione del comune,dopo anni di richieste per permettere di
    utilizzare il suolo pubblico a posti auto di pubblica utilità

  3. I cassonetti sono stati spostati previa autorizzazione comunale,dopo anni di richieste fatte al Comune per utilizzare tali spazi come posteggio auto di pubblica utilità

  4. E così, grazie a condomini NON Residenti, soggiornanti a Bardonecchia non piu’ di 15 giorni l’anno, che nel 2019 hanno fatto spostare tutti i cassonetti dalla loro sede abituale, i Residenti di Via La Rho, tra cui molti anziani, si ritrovano del tutto sprovvisti di cassonetti,quelli disponibili si trovano a 1 km circa, e d’inverno con ghiaccio e neve sara’ ancora piu’ difficoltoso gettare i rifiuti.

  5. I parcheggi NON sono di pubblica utilita’ e le auto sono private, mentre i cassonetti sono di pubblica utilita’, come i trasporti pubblici. Risulta che la raccolta rifiuti venga effettuata ovunque, e il Comune NON dovrebbe lasciare un’intera via sprovvista di un servizio essenziale. Preciso che Via La Rho non e’ tutta un divieto di sosta, basta anche non volere a tutti i costi il parcheggio a 1 metro da casa.

  6. Se non si fosse capito da ieri i cassonetti sono stati rimossi e spostati a 1 kilometto di distanza…..E’ mai possibile che i RESIDENTI debbano sempre subire la Superbia di alcuni villeggianti maleducati???? E il Comune cosa fa? Si fa mettere i piedi in testa da questi prepotenti????

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.