BARDONECCHIA E L’ADDIO ALLA MOVIDA, DOPO L’ARTICOLO SU VALSUSAOGGI IL SINDACO APRE ALLE PROPOSTE DEI GIOVANI: “INCONTRIAMOCI, UNA LOCALITÀ TURISTICA NON PUÒ RINUNCIARE ALLA VITA NOTTURNA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

movida
di CORINNE NOCERA

Dopo l’articolo di ValsusaOggi che ha dato voce ai giovani di Bardonecchia è scoppiato un vero e proprio caso, ma la libertà di pensiero è inviolabile, come lo è d’altronde la libertà di stampa, soprattutto per un giornale indipendente  come il nostro.
Proprio in questi giorni, oltre 70 ragazzi bardonecchiesi hanno creato un forum, con l’intento di mettere insieme le idee e collaborare per far rinascere questo bel centro montano, fondamentale per il turismo di tutta la Valsusa.
Per il momento non è ancora stato fissato nessun incontro, ma gli amministratori del gruppo si stanno informando su molti fronti, cercando appoggio soprattutto dall’amministrazione comunale.
Ecco perchè abbiamo domandato al sindaco Borgis cosa pensa di questa situazione, che parrebbe si stia rivelando utile per far emergere e – tanti spererebbero – risolvere, alcune problematiche turistiche di Bardonecchia.
Borgis ci spiega: “Vorrei anzitutto sottolineare che, nel rispetto dei diritti di tutti, qualunque evento, dalla gara di handbike alla festa della birra, alla movida, tutto viene visto da alcuni come un elemento di fastidio e disturbo. Questo può essere in parte vero, ma è evidente che una località turistica non possa prescindere da simili iniziative.”
Il sindaco continua, parlando dei giovani: “Ritengo ancora ingiusto ghettizzare la fascia giovanile che vive o frequenta Bardonecchia, impedendo ai ragazzi anche un minimo di divertimento notturno nel fine settimana o nei periodi di alta stagione, anche in considerazione del fatto che in alcune aree turistiche italiane si attribuisca alla “movida” un valore non solo sociale ed economico, ma queste località ne fanno letteralmente un “brand”, un marchio importante dal punto di vista commerciale”.
Conclude il sindaco: “In ultimo, pur cercando di garantire un piacevole soggiorno a tutti i turisti di Bardonecchia, ed in tal senso molte sono le iniziative rivolte verso le famiglie e terza età, ribadisco la disponibilità dell’amministrazione a valutare con il pubblico giovanile di Bardonecchia iniziative ed eventi per la prossima stagione invernale”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.