BARDONECCHIA IN FESTA ATTENDE L’INVERNO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO DEL TURISMO DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – Le buone condizioni atmosferiche, con temperature che sabato 31 ottobre hanno superato i 25 gradi, hanno indotto molti a salire nella Conca per le festività di Ognissanti e prendere parte alla quinta edizione di “Porte aperte all’inverno”, anteprima dell’imminente stagione invernale, anche quest’anno frequentata da numerosi turisti e villeggianti, che hanno rispettato le norme volte a debellare il diffondersi della pandemia Covid-19, richiamate , nell’ambito del “Progetto BARDO SiCura, dalla Civica Amministrazione”, mediante manifestini appesi un po’ ovunque: “Dolcetto o scherzetto? Il Covid-19 non scherza. Evitiamo situazioni di contagio e gli assembramenti. Grazie”.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Turistica Pro Loco Bardonecchia, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, con la partecipazione della Colomion spa, società che gestisce le piste e gli impianti di risalita del Comprensorio, della Biblioteca Comunale ed il supporto delle diverse componenti associative sociali territoriali.

Molti sciatori hanno approfittato dell’inizio della Campagna Skipass Stagionali 2020- 2021, periodo promozionale, che terminerà domenica 15 novembre, si sono recati all’Ufficio Skipass di piazza Europa o alla biglietteria di Campo Smith della Colomion spa, per acquistare gli abbonamenti stagionali validi per sciare lungo l’intero Comprensorio a prezzi scontati e con garanzia di rimborso al 100% a causa Covid-19.

La Biblioteca Comunale di viale Bramafam ha organizzato nella mattinata di sabato “Una montagna moooonstruosa”, laboratorio di lettura “online” per bambini, mentre domenica mattina diverse persone hanno viaggiato a ritroso nel tempo visitando il Museo Civico Etnografico, sito nello storico edificio di Borgo Vecchio, di fronte al piazzale della chiesa parrocchiale, al cui interno vi sono numerosi manichini con i costumi tipici e diversi oggetti antichi, alcuni dei quali risalenti all’inizio del XVII secolo.

La Pro Loco e la Civica Amministrazione hanno voluto celebrare la Festa di Halloween, proponendo “Pretty Cool Pumpkins”, con protagonisti negozianti, commercianti e privati ai quali è stato chiesto di addobbare le loro vetrine e case con allestimenti in sintonia con la stagione autunnale, trasformando così il Borgo Vecchio e via Medail, area pedonale il sabato e la domenica, in una lunga vetrina a cielo aperto con in bella evidenza le zucche, intagliate e disegnate, contornate dai prodotti autunnali: funghi, carote, castagne, cavolo, mele e pere.

La manifestazione si è conclusa domenica pomeriggio, quando residenti e turisti hanno potuto prendere gratuitamente le zucche esposte, portarsele a casa, cucinarle, fotografare gustosi piatti e, rispondendo positivamente all’invio degli organizzatori, taggarle e utilizzando hastag #bardoprettycoolpumpkins, su #proloco_bardonecchia e su @bardonecchia_alps.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Brava Bardonecchia!!!

    Sta favorendo e sviluppando il TURISMO…a scapito della ViaLattea che sta maltrattando e frustrando gli sciatori stagionali…con l’assordante silenzio delle amministrazioni comunali!

    TUTTI A SCIARE A BARDONECCHIA!

    • Bravo vai e rimanici. Anche quando a metà febbraio molte piste saranno chiuse per la poca neve. Non tornare in via lattea. Negazionista anti brasso.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.